Spread the love

Assistenza profughi ucraini 

411 i profughi provenienti dall’Ucraina presi in carico dal Servizio Multietnico della Asl di Frosinone dallo scorso 1 Marzo.

Sono prevalentemente madri con figli assistiti dai Servizi Sanitari Integrati: Immigrati, Medicina di Genere e Contrasto alla Povertà in stretta collaborazione con il Sisp, il Coordinamento Attività Vaccinali, e la Direzione dei Distretti Sanitari, le Associazioni e i Comuni.

Nei due centri di Frosinone e Pontecorvo sono state erogate altrettante STP, eseguiti tamponi, visite di Medicina Generale e, lì dove si è reso necessario, sono state effettuate visite Ostetriche/Ginecologiche.

Presso il Santa Scolastica di Cassino è nato, lo scorso 22 marzo, il primo bambino da una mamma fuggita dalla guerra.

Gli adulti e i bambini in età pediatrica sono stati inseriti nel Piano di Prevenzione Vaccinale. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights