Spread the love

Frosinone, Pagella D’Oro: i vincitori della venticinquesima edizione.

Emozionante cerimonia, oggi, per il venticinquennale della Pagella D’Oro, nell’aula consiliare del Comune di Frosinone. “Un’occasione così importante meritava di essere celebrata nella casa comunale, la casa di tutti i cittadini di Frosinone – ha dichiarato il Sindaco, Riccardo Mastrangeli – La pagella d’oro compie 25 anni. Nata su impulso del comitato di quartiere “Amici della Pescara”, la Pagella D’Oro è un’iniziativa istituzionalizzata, consolidata e attesissima nella nostra Città. Celebrando il venticinquennale dell’iniziativa, non possiamo non ringraziare, per l’importante lavoro svolto quotidianamente con i nostri ragazzi, i dirigenti, i docenti e il personale non docente, oltre che le famiglie che, in questo momento certamente non facile, supportano i propri figli nel proprio percorso di studi, spesso affrontando grandi sacrifici. Plaudiamo, oggi, al frutto dell’impegno, della dedizione, della costanza dei nostri ragazzi. È, per me, un privilegio, poter premiare le eccellenze della nostra Città. Credo che l’istruzione sia lo strumento attraverso il quale si concretizza, nel modo migliore e più alto, la crescita e la formazione, dal punto di vista umano e civico, di ognuno. Attraverso l’istruzione, le giovani generazioni possono realizzare le aspirazioni e i progetti più grandi e importanti, acquisendo libertà e consapevolezza. Il riconoscimento odierno – ha concluso – costituisce senz’altro un punto di partenza, in vista di traguardi ancora più ambiziosi”.

L’assessore all’istruzione, Valentina Sementilli, ha sottolineato come la Pagella d’Oro sia “Un evento prestigioso, motivo di orgoglio ed emozione per l’intera comunità, che pone l’accento sull’importanza dello studio, della cultura e del merito.  Voi – rivolta ai ragazzi – diventerete la classe dirigente del Paese. Sono certa che continuerete, anche in futuro, a rappresentare l’eccellenza del sapere, condividendo con la collettività i vostri talenti, tendendo una mano a chi è rimasto indietro, per mettere così a frutto quanto ricevuto in dote”.

Alla manifestazione erano presenti, inoltre, l’assessore Alessandra Sardellitti, i consiglieri Dino Iannarilli e Corrado Renzi, la funzionaria comunale Valeria Saiardi, i rappresentanti del comitato fondatore “Amici della Pescara”, con Bruno Carnevali, Mariano Turriziani e il già consigliere comunale Massimo Calicchia, insieme ai dirigenti dei quattro comprensivi, le professoresse Edina Furlan, Mara Bufalini, Mara Perna e il professor Giovanni Guglielmi.

Per l’Istituto Scolastico Comprensivo I – Via Mastruccia, sono stati premiati Spaziani Alice (Scuola Primaria Osteria De Matthaeis) e Gatta Giorgia (Scuola Secondaria di I grado Aldo Moro). Per l’Istituto Scolastico Comprensivo II– Via Puccini, Marza Cristian (Scuola Primaria La Rinascita) e Castaldi Viviana (Scuola Secondaria di I grado L. Pietrobono). Per l’Istituto Scolastico Comprensivo III – Via Fosse Ardeatine, Cianfrocca Alice (Scuola Primaria Pietro Tiravanti) e Nannini Lavinia (Scuola Secondaria di I grado Ex N.Ricciotti). Infine, per l’Istituto Scolastico Comprensivo IV – Viale Tevere, Potenziani Flavio Maria (Scuola Primaria Cavoni) e Comerci Federico (Scuola Secondaria di I grado Campo Coni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights