Spread the love

VEROLI — I militari dell ‘Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 23 enne, residente ad Isola del Liri, e segnalato, quale assuntore di sostanze psicotrope, un minore di origini albanesi. Il 23enne, già noto alle forze dell ‘ ordine perché dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, viene notato in compagnia del minore, a bordo della propria autovettura, aggirarsi per le strade di Veroli in orario notturno. I Carabinieri, insospettiti dalla presenza dei due, procedono ad un controllo di polizia che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, consente di rinvenire nella disponibilità del prefato gr. 0,76 di sostanza stupefacente del tipo hashish, e nelle tasche del minore gr. 0,61 di analoga sostanza. A tal punto, gli operatori di polizia giudiziaria decidevano di estendere la perquisizione anche nell’abitazione della persona controllata Sita nel comune di Isola del Liri che si concludeva con esito positivo in quanto si rinvenivano gr. 116 circa di sostanza stupefacente dello stesso tipo, già confezionata in dosi pronte per lo spaccio, nonché un bilancino di precisione.

Il 23enne, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa di rito di convalida, mentre per il minore è scattata la segnalazione alla Prefettura di Frosinone.

Si allega foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights