Polizia
Spread the love

Gli agenti del Commissariato della Città Martire hanno interrotto l’attività criminale di tre uomini, che con un “clonatore”   tentavano di rubare una Jeep

Nella decorsa notte, personale dell’Ufficio Volanti e della Squadra di P.G. del  Commissariato di Cassino ha tratto in arresto, nella flagranza di  reato per tentato furto, tre uomini campani, in seguito a nota diramata dalla sala operativa.

Giunti prontamente sul posto, i poliziotti intercettavano i tre soggetti ancora intenti ad armeggiare vicino ad un’autovettura JEEP, mentre tentavano di rubarla.

Alla vista degli agenti, i tre gettavano a terra un congegno elettronico utilizzato per clonare il sistema di apertura del veicolo e tentavano una inutile quanto  breve fuga.

L’autovettura, come constatato, presentava sulla parte anteriore, la rottura della griglia dalla quale pendeva un cavetto elettrico pronto per essere collegato al congegno elettronico di cui avevano tentato di disfarsi.

Inoltre, all’interno dell’auto in uso ai tre, veniva rinvenuto anche un borsello con all’interno un altro “adattatore”

Tutti  gli arrestati annoveravano numerosi pregiudizi di polizia per furto e pertanto agli stessi veniva notificato anche il Foglio di Via Obbligatorio dalla città di Cassino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights