Spread the love

Convalidato l’arresto per spaccio di stupefacenti operato dai Carabinieri di Ceccano (FR) l’11 novembre u.s..

Nella serata dell’11.11 2023, i Carabinieri della Stazione di Ceccano, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio” un 43 enne di Ceccano, già noto alle forze dell’ordine per reati della stessa indole . I militari, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, dopo un prolungato servizio di osservazione in quella via Marano, con l’ausilio di unità cinofile di Roma Ponte Galeria, facevano accesso nell’abitazione occupata dal predetto e procedevano alla perquisizione domiciliare , a seguito della quale venivano rinvenuti  nr. 12 involucri  di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, per un peso complessivo di 8,4 grammi e la somma di euro 240,00, ritenuta  provento dello spaccio.

L’arrestato dopo le formalità di rito e secondo quanto disposto dal Tribunale di Frosinone è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida.

Nella giornata di ieri il GIP del Tribunale di Frosinone, dopo aver convalidato l’operato della Polizia Giudiziaria, ha applicato a carico dell’indagato la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

È obbligo rilevare che l’indagato, destinatario della misura  cautelare, è, allo stato, solamente indiziato di delitto, e la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights