Spread the love

“È stata una giornata all’insegna dello sport e della sensibilizzazione sui temi ambientali. Giovani, anziani, famiglie, appassionati di sport: tantissimi i cittadini che, domenica, hanno colto l’opportunità di vivere gli spazi urbani in un modo più aperto alla socialità e più sostenibile – ha dichiarato il Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli – Il Comune di Frosinone intende continuare a promuovere comportamenti virtuosi, a favore dell’ecosistema e della qualità della vita di tutti noi. L’amministrazione sta compiendo tutti gli step necessari, coinvolgendo tutti i settori comunali, al fine di proiettare la città verso la nuova dimensione di una mobilità sostenibile, che coincide con il miglioramento della qualità della vita”.

Durante la domenica ecologica, prima della premiazione del concorso di idee riservato agli studenti per “L’aria che respiriamo”, sono stati infatti consegnati gli attestati alle aziende che hanno aderito all’avviso dell’amministrazione comunale (settore mobilità) e che usufruiranno, quindi, gratuitamente e per un anno, della licenza d’uso di un applicativo dedicato alle attività del mobility manager per la redazione dei piani spostamento casa/lavoro dei dipendenti. Presenti anche i consiglieri comunali Francesca Chiappini e Corrado Renzi. “La legge prevede la figura aziendale del mobility manager, stabilendo che le aziende e gli enti con più di 100 dipendenti ne siano dotati – ha dichiarato il vicesindaco Antonio Scaccia –  ed è proprio questa la figura deputata alla redazione dei Piani di spostamento casa-lavoro. L’obiettivo principale dell’amministrazione è quello di far crescere nelle aziende la cultura e la pratica del mobility management come strumento per migliorare la mobilità, favorire forme di spostamento casa-lavoro meno impattanti, coinvolgendo il personale nelle iniziative di miglioramento. Si intende, così, incentivare le aziende a sviluppare i propri piani di spostamento, fornendo loro gratuitamente anche uno strumento che faciliti tutte le fasi di elaborazione dei suddetti piani, dalla raccolta delle informazioni del personale alla definizione degli interventi più adeguati alla propria realtà”. Il progetto di mobility management del Comune di Frosinone è finanziato dai Ministeri dell’Ambiente, dell’Economia, delle Infrastrutture e dell’Istruzione.

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights