Spread the love

Frosinone, Before Driving: bilancio del progetto e auspici per il futuro.

Si è chiuso il progetto Before Driving, con un convegno alla presenza di tutti gli attori coinvolti.

Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri -Dipartimento delle Politiche Antidroga – il progetto Before Driving avviato dal Comune di Frosinone, settore Polizia Locale, in partenariato con la ASL di Frosinone, è volto alla sensibilizzazione, formazione e supporto della comunità del territorio sul tema dell’incidentalità stradale alcol e droga correlata.

L’incontro ha costituito l’occasione per condividere le diverse esperienze svolte da tutte le organizzazioni che hanno fatto parte del progetto, illustrando e analizzando i risultati raggiunti, anche ai fini della pianificazione di interventi futuri atti a garantire il proseguimento delle attività, come auspicato dal Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli.

Tra i relatori, gli assessori Maria Rosaria Rotondi (polizia locale), Valentina Sementilli (istruzione), Alessandra Sardellitti (innovazione), con il consigliere Mario Grieco, la dottoressa Stefania Galella, viceprefetto, che ha portato i saluti del Prefetto Ernesto Liguori, il dottor Luca Casertano, direttore sanitario Asl Frosinone, il dottor Filippo Morabito, direttore del Dipartimento di Salute Mentale e delle Patologie da Dipendenza, le dottoresse Marina Zainni, Giorgia Pietrobono, Rosa Vitale e Debora Catallo, il comandante della polizia provinciale Pierfrancesco Vona, il comandante del gruppo di Frosinone della Guardia di Finanza maggiore Precentino Corona, il vicequestore e dirigente della polizia stradale Stefano Macarra. Presenti anche l’associazione Yellowfire e la dottoressa Maria Luisa Greci.

“La sicurezza è la priorità per automobilisti, motociclisti, pedoni, ciclisti; il diritto di circolare senza rischi riguarda, in una parola, tutti coloro che transitano sulle nostre strade – ha dichiarato il Sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli – Da questa premessa è nato ‘Before Driving’, un progetto che tratta il tema della prevenzione della incidentalità in modo nuovo. Tutti – dalle Istituzioni, passando per gli istituti scolastici, le famiglie e le associazioni del territorio  – siamo chiamati a fare squadra per contribuire a promuovere la cultura della sicurezza. È un progetto che ha richiesto molto impegno ed energie e, visto il grado di coinvolgimento e apprezzamento da parte delle giovani generazioni, va portato avanti anche in futuro. Infatti, con Before Driving sono state centrali le attività di formazione, di  informazione e gli interventi sul campo per sensibilizzare l’intera cittadinanza, e in particolar modo proprio i giovani, sugli enormi rischi di condotte pericolose per sé e per gli altri”.

“Il progetto Before Driving – ha commentato l’assessore Valentina Sementilli – ha riscosso grande successo nei nostri istituti. I ragazzi hanno partecipato con grande entusiasmo al percorso formativo, impegnandosi in prima persona sia con le attività di peer education, sia con la realizzazione del murale che tutti possiamo oggi ammirare in via Acciaccarelli. Rivolgo un sentito ringraziamento ai dirigenti scolastici e ai docenti referenti degli istituti Angeloni, Bragaglia, Volta, Brunelleschi-Da Vinci e dei comprensivi I e IV, per la disponibilità mostrata e soprattutto agli studenti, protagonisti attivi”.

 “L’obiettivo, centrato, di Before Driving – ha dichiarato l’assessore Maria Rosaria Rotondi – era quello di realizzare una sensibilizzazione più ampia possibile sul tema dei comportamenti corretti da adottare alla guida. Nella costruzione della cultura della sicurezza, le scuole rivestono un ruolo fondamentale, trasmettendo un modello di comportamento da mettere in pratica nella vita quotidiana. Con grande convinzione e massima decisione, insieme alla  polizia locale di Frosinone,  coordinata dal comandante Donato Mauro, abbiamo avviato questo progetto con la finalità principale di realizzare una campagna quanto più incisiva possibile a partire dai giovani, coinvolgendo l’intera cittadinanza, sul tema della incidentalità stradale legata all’uso di alcol e sostanze stupefacenti con il partenariato con la Asl, che ha erogato supporto specialistico, sociale e sanitario. Il progetto ha seguito tre direttrici: formazione, informazione e interventi sul campo, unitamente alla realizzazione di infrastrutture e alla dotazione di attrezzature specifiche per svolgere le diverse attività. La formazione ha coinvolto i giovani delle scuole di primo e secondo grado, anche in ambito extrascolastico. Ulteriore formazione è stata erogata alle Forze di Polizia locale e provinciale. Il progetto ha previsto anche il censimento e l’aggiornamento della segnaletica stradale, con l’intervento e l’adeguamento ambientale con supporto tecnologico”.

“Il lavoro di squadra produce sempre risultati importanti a beneficio del territorio – ha dichiarato l’assessore Alessandra Sardellitti – ed è essenziale specie quando gli obiettivi da raggiungere coinvolgono i giovani e la tutela della loro vita. Continueremo a diffondere i valori del progetto Before Driving con ogni strumento, anche dando risalto al sito realizzato dalla Asl, https://mentiattive.aslfrosinone.it/, per veicolare i valori della prevenzione e offrire risposte e sostegno sui temi delle dipendenze, dell’alimentazione, dell’utilizzo dei social, a giovani e meno giovani”.

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights