Spread the love

Nella quarta settimana di novembre, ogni anno, si combinano tre date dal grande valore etico e civico, ovvero: la giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la celebrazione in onore della Virgo Fidelis e la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

In occasione di queste ricorrenze, quindi, la comunità educante tutta è chiamata, tra le altre cose, a svolgere attività basate sulla promozione e sulla tutela dei diritti dei bambini e delle bambine.

Inoltre, il 25 novembre (data in cui cade la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne) segna anche l’inizio dei “16 giorni di attivismo sulla violenza di genere”, che precedono la Giornata mondiale dei diritti umani, prevista per il 10 dicembre di ogni anno, che serve a sottolineare che la negazione della violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani.

Infine, ma non per importanza, il 21 Novembre l’Arma dei Carabinieri festeggia la sua protettrice, la Virgo Fidelis.

A testimonianza, della vocazione dell’Arma ad essere vicina a tutti i cittadini, in particolar modo alle fasce più deboli, i Carabinieri di Pontecorvo hanno partecipato ad un incontro con i bambini dell’asilo comunale di Roccasecca, organizzato dalla  direttrice dell’asilo, Dott.ssa Elisa De Michele, unitamente alla locale amministrazione comunale, presieduta dal sindaco Giuseppe Sacco, ed in collaborazione con la parrocchia del Monsignor Giandomenico Valente, per coinvolgere attivamente i piccoli, al fine di stimolarne la curiosità e favorire la vicinanza verso tutte le Istituzioni.

Nel corso dell’emozionante incontro, i piccoli hanno sventolato bandierine raffiguranti pittogrammi che rappresentano i diritti fondamentali dei bambini insieme a simboli che richiamano le campagne di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Al termine della “piccola manifestazione” si è tenuto un momento di raccoglimento, presieduto dal Monsignor Valente, in onore della Virgo Fidelis e di tutte le donne vittime di violenza

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights