Spread the love

Si è svolta questa mattina la cerimonia di commemorazione per il 45° anniversario della strage di Patrica per ricordare il Procuratore della Repubblica di Frosinone, il Giudice Fedele Calvosa, il suo autista Luciano Rossi e l’agente della scorta Giuseppe Pagliei uccisi in un attentato durante gli anni di piombo . L’evento, organizzato dal Procuratore della Repubblica di Frosinone, Dott. Antonio, R.L. Guerriero, dal Presidente del Tribunale di Frosinone, Dott. Paolo Sordi e dall’Ordine degli Avvocati di Frosinone presieduto dall’avv. Vincenzo Galassi, si è svolto presso l’Auditorum Diocesiano San Paolo di Frosinone. Alla manifestazione, alla quale hanno preso parte le più alte rappresentanze militari, politiche, civili e religiose del territorio,  è intervenuto anche il Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi.  Presente anche la nipote del Giudice Calvosa, la professoressa Lucia Calvosa. “Oggi ricordiamo quanti, negli anni, hanno servito e continuano a servire il nostro Paese con indiscussa autorevolezza e quanti hanno sacrificato la propria vita per difendere i valori della Costituzione.” Commenta in una nota il Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone, Gianluca Quadrini. “È stata un’occasione per ricordare non solo tre grandi servitori del nostro paese, che in quegli anni così difficili hanno prestato un servizio di massima eccellenza, ma anche tutti coloro che hanno servito e continuano a servire il Paese con indiscussa autorevolezza e quanti hanno sacrificato la propria vita per difendere i valori della Costituzione.  Questi momenti – prosegue Quadrini –  sono un contributo importantissimo per la nostra società, specie nelle giovani generazioni,  affinchè venga assunto un impegno morale per la difesa della libertà, della giustizia e dei valori.”

Presenti in sala i sindaci del territorio, le rappresentanze politiche e le forze dell’ordine alle quali Quadrini rivolge un pensiero.

“Un ringraziamento al Procuratore della Repubblica di Frosinone, Dott. Antonio, R.L. Guerriero, al Presidente del Tribunale di Frosinone, Dott. Paolo Sordi e al Presidente  dell’Ordine degli Avvocati di Frosinone, Avv. Vincenzo Galassi, che attraverso questa manifestazione ha reso forte il senso dello Stato. Inoltre, mi preme rivolgere un sentito ringraziamento  a tutte le Forze dell’Ordine che quotidianamente sono impegnati per garantire la nostra sicurezza e difendere la nostra libertà.”

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights