Spread the love

 Per l’altro corrissante è scattata invece la denuncia.

Nei giorni scorsi, personale della Volante del Commissariato di Cassino  è intervenuto nel centralissimo  Corso della Repubblica  per  segnalazione di una lite in atto.

Nella circostanza sono stati fermati due uomini, di cui uno già noto alle Forze dell’Ordine per   pregiudizi penali che pendono a suo carico.

Quest’ultimo, da accertamenti effettuati nell’immediatezza, è risultato essere destinatario di ordinanza emessa dal Tribunale di Cassino, con la quale è stata disposta  la sostituzione della misura  della  custodia  cautelare dell’obbligo di presentazione alla PG con quella della custodia cautelare in carcere.

Per tale motivi il soggetto è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Cassino.

Relativamente alla lite, lo stesso  è stato sottoposto alle cure dei sanitari  per le lesioni riportate, che sarebbero state causate da un cacciavite utilizzato dall’altro corrissante.

Quest’ultimo pertanto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per lesioni e porto ingiustificato di arnesi atti ad offendere.

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights