Spread the love

Si è svolto nei giorni scorsi, presso la sede del Comando Provinciale, il saluto di commiato  da parte del Comandante Provinciale ai militari prossimi al congedo.

Alla fine del 2023, hanno lasciato l’Arma il Luogotenente Carica Speciale Marco SPERATI, Comandante della Stazione di Frosinone Principale,  i Brigadieri Capo C.S. Giuseppe ELVANO (addetto al Nucleo Investigativo) e Emilio ROSCIOLI (addetto alla Sezione Radiomobile) e l’Appuntato Scelto Q.S. Camillo PAOLOZZI (addetto alla Stazione Frosinone Principale) , mentre il 7 gennaio andrà in pensione il Brigadiere Capo Q.S. Giuseppe FROIIO (addetto alla Sezione Operativa).

Il Luogotenente Carica Speciale dell’Arma dei Carabinieri Marco SPERATI lascia la benemerita dopo più di 38 anni di onorato servizio. Arruolatosi nell’Arma dei Carabinieri nel 1985 come carabiniere effettivo, ha frequentato il corso di formazione presso la Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias (CA). Appena diciannovenne, terminato il corso di formazione, viene destinato al Comando Legione Carabinieri Calabria. Negli anni 1988/1990 frequenta il corso Allievi Sottufficiali nelle scuole di Velletri e Vicenza per poi essere impiegato quale addetto alla stazione CC di Nuoro. Nell’anno 1992 approda alla stazione CC di Alatri (FR) e, nell’anno 2009, assume il comando dell’Aliquota Radiomobile. Nel 2015, dopo aver trascorso un periodo al Reparto Operativo del Comando Provinciale, assume il comando della Stazione di Frosinone Principale, ove, nel corso degli anni, consegue ottimi risultati operativi, riscuotendo riconoscimenti anche dalla cittadinanza oltre che dai superiori. In questi anni il Lgt Sperati ha rappresentato al meglio la figura del comandante di Stazione Carabinieri, esempio di sensibilità, professionalità e capacità di affrontare, con preparazione e buonsenso, le istanze della cittadinanza.

L’evento è stato suggellato dal Colonnello Gabriele MATTIOLI, che ha voluto evidenziare la passione con la quale il Luogotenente Sperati ha condotto la sua attività nel corso dei trentotto anni di servizio ed in particolare nel periodo in cui ha ricoperto il prestigioso e delicato incarico di Comandante della Stazione di Frosinone.

Con il Luogotenente Sperati, lasciano l’Arma di Frosinone altri 4 militari che hanno attivamente  contribuito in questo secolo alle numerose attività svolte dai Carabinieri in questa Provincia per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Il Brigadiere Capo Qualifica Speciale Giuseppe ELVANO, originario di  Marcianise (CE),  dopo aver frequentato nell’anno 1988 il corso di formazione presso la Scuola Allievi di Roma, viene destinato in Provincia di Varese. Dopo le prime esperienze maturate in varie stazioni del varesotto,  nell’anno 1994  approda al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Frosinone, ove ricopre vari incarichi di rilievo. Molto esperto nella gestione degli schedari di Polizia, nel settore della Polizia Scientifica e delle indagini tecniche, ha partecipato a tutte le grandi indagini ed operazioni  svolte dall’Arma di Frosinone negli ultimi 25 anni, con brillanti risultati.

Il Brigadiere Capo Qualifica Speciale Giuseppe FROIIO, di origine calabrese, arruolatosi nell’anno 1981, appena 17enne, dopo aver prestato servizio per alcuni anni presso il Battaglione LAIVES di Bolzano e la stazione CC di Ripi, nell’anno 1994 viene trasferito al Nucleo Operativo della compagnia CC di Frosinone, ove opera sino al giorno del congedo. Ha partecipato a numerose  operazioni di Polizia Giudiziaria, riscuotendo apprezzamenti dalla magistratura e dalla scala gerarchica.

Il Brigadiere Capo Qualifica Speciale Emilio ROSCIOLI, originario di Monte San Giovanni Campano (FR), arruolatosi nell’anno 1983, dopo aver frequentato la Scuola Allievi di Campobasso, ha prestato servizio per circa un decennio alla stazione CC di Poggiomarino (NA) e Napoli-San Giuseppe. Nell’anno 1992 viene trasferito al nucleo Radiomobile della Compagnia CC di Alatri e, dal 2011, sino al giorno del congedo, alla Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Frosinone. Nel corso della lunga permanenza alla sezione radiomobile, il militare ha riscosso apprezzamenti per l’abnegazione al servizio, in particolare nel settore della sicurezza stradale e nel contrasto ai reati predatori.

L’Appuntato Scelto Qualifica Speciale Camillo PAOLOZZI, 56 enne, originario della Provincia di Frosinone, arruolatosi nell’Arma nel 1986, dopo aver frequentato il corso di istruzione alla Scuola di Campobasso è stato destinato alla Legione Carabinieri di Chieti, ove è  rimasto  sino al 2000, quando è stato trasferito alla Stazione CC di Castro dei Volsci. Dal 2003, alla data del congedo, alla stazione Carabinieri di Frosinone Principale. Nel corso di questi ultimi anni, si è distinto per la vicinanza alla cittadinanza, fornendo un notevole contributo al contrasto dei  reati predatori.

Al termine della cerimonia, breve ma molto sentita, il Comandante Provinciale Gabriele Mattioli ha voluto esprimere ai congedandi, a nome dell’Arma dei Carabinieri, i sentimenti di stima e di partecipata gratitudine per il senso del dovere e l’attaccamento all’Istituzione dimostrati in questi anni.

Infine dopo il brindisi, il Col. Mattioli, gli ufficiali e tutti i Carabinieri di Frosinone, hanno espresso ai congedanti i più fervidi auguri per un sereno avvenire, affinché possa essere foriero di ulteriori soddisfazioni.

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights