Spread the love
Nonostante le azioni intraprese con l’Atc FR1 ed FR2 per quel che concerne la caccia selettiva della specie cinghiale, il consigliere provinciale Gianluca Quadrini, che, di concerto con il Presidente Luca Di Stefano, si è mosso affinché si intervenisse sul problema, ancora una volta, si sofferma sulla dannosa presenza di questi animali sulle nostre strade. Le scorse sera, infatti, si sono verificati incidenti sul territorio provinciale provocando danni e paura agli automobilisti coinvolti. Lo stesso Gianluca Quadrini si dice rammaricato e preoccupato per questa situazione, e in una nota sollecita le ATC FR1 e FR2 a prendere ulteriori posizioni e predisporre con urgenza la caccia selettiva o la cattura con le gabbie sui territori di loro competenza “E’ necessario che le ATC si attivino con ulteriori misure su tutto il territorio regionale attraverso la caccia selettiva o la cattura con le gabbie. Noi, con la polizia provinciale, ci siamo attivati e continueremo monitorare questa situazione perché è fondamentale garantire ai nostri cittadini sicurezza. Ho inviato all’ATC FR1 e all’ATC FR2 una comunicazione per sollecitare tutti i comuni affinchè si rendano disponibili ad entrambe le soluzioni. Gli incidenti che sono verificati nelle scorse sere sono un fatto molto grave, non possiamo più permettere che venga messa a rischio la vita delle persone. Auspico nella dirigenza delle ATC che ci sia una risposta immediata a questa sollecitazione e che vengano applicate le giuste misure a riguardo.”

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights