Spread the love

Il Comune di Frosinone è stato premiato nel corso dell’Ecoforum, iniziativa organizzata da Legambiente con il patrocinio della Regione Lazio e con il contributo del Conai, tenutasi oggi a Palazzo Iacobucci.
“È motivo di grande soddisfazione, per la nostra città, ricevere un riconoscimento destinato agli enti virtuosi in materia di sviluppo dell’economia circolare e di buone pratiche a favore dell’ambiente – ha dichiarato il Sindaco Riccardo Mastrangeli, che ha ritirato l’attestato di merito – Il Comune di Frosinone, per quanto riguarda la raccolta differenziata, ha raggiunto nel 2021 una percentuale del 69,1%, un valore superiore alla media dei Comuni della Regione Lazio (ferma al 52,2%), oltre che superiore alla media dei comuni del centro Italia (pari al 59,2%) e alla media nazionale (63%). La nostra amministrazione, con il nuovo piano dei servizi di igiene urbana, intende però raggiungere percentuali ancora maggiori. L’obiettivo, infatti, è di aumentare la percentuale di raccolta differenziata, arrivando al 75% al primo anno e al 79% per gli anni successivi. Il progetto del nuovo appalto prevede anche il compimento di tutti gli step propedeutici all’applicazione della tariffa puntuale, con un’ implementazione dei sistemi web-based funzionali sia all’ottimizzazione delle banche dati, sia al controllo dei servizi. Riteniamo necessario, inoltre, incrementare il recupero di materia, migliorando la qualità delle frazioni differenziate raccolte e tendere al conseguimento della massima remunerazione dei ricavi ottenuti per la cessione delle frazioni differenziate ai Consorzi CONAI e alle piattaforme di ritiro e avvio a riciclo. Puntiamo, poi, ad incrementare il compostaggio domestico coinvolgendo il 100% delle utenze e a implementare un servizio specifico per la raccolta dei tessili sanitari per utenze non domestiche particolari, come gli ospedali, le case di riposo e gli asili nido. L’amministrazione – ha concluso il Sindaco Mastrangeli – ha particolarmente a cuore le tematiche ambientali e sta lavorando incessantemente affinché il capoluogo entri nel novero delle città più avanzate sotto il profilo della sostenibilità e della vivibilità. Con il nuovo appalto di raccolta dei rifiuti, contiamo di mettere in campo azioni ancora più efficaci in tema di igiene urbana, decoro, smaltimento e riciclo”.

Di sgtest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights