Spread the love

Prosegue il ciclo di incontri dei Carabinieri della Compagnia di Anagni con gli studenti di ogni ordine e grado, nell’ambito della campagna di diffusione della cultura della legalità promossa dall’Arma dei Carabinieri ed Uffici Scolastici. Ieri mattina i Carabinieri hanno  incontrato gli alunni dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “M.O.V.M. don Giuseppe Morosini” di Ferentino. Un centinaio di studenti, frequentanti l’ultimo anno dell’Istituto, insieme ad insegnanti ed educatori, sono stati introdotti nel mondo dell’Arma dei Carabinieri con la proiezione di un filmato che ha dettagliatamente illustrato le varie attività svolte dai Carabinieri. In particolare, l’Arma Territoriale, quella  più vicina alla cittadinanza con le sue oltre cinquemilacinquecento stazioni.

Molti i temi toccati durante l’incontro, il bullismo e cyberbullismo, l’uso consapevole dei social network, violazioni delle norme relative al “codice rosso”, come la violenza di genere e lo stalking. In particolare poi si è parlato dell’uso delle sostanze stupefacenti  e alcooliche. Quest’ultimo fenomeno, che riguarda da vicino i giovani, è stato molto sentito catalizzando la loro attenzione, anche in considerazione delle conseguenze penali e non, che ne possono derivano. I giovani tutti molto attenti ed interessati hanno risposto all’incontro con una serie di appropriate domande originate dalla loro tipica curiosità giovanile. I Militari hanno evidenziato anche che il numero unico di emergenza 112 rappresenta il primo passo verso la necessaria collaborazione tra la popolazione e gli operatori di polizia, per una partecipata cultura della formazione della legalità. Al termine gli alunni hanno salutato i Carabinieri con la sicura  consapevolezza di avere dei fedeli interlocutori, pronti a dare ascolto alla loro voce ed a cui potersi rivolgere con fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights