Spread the love

Lo scorso 10 febbraio, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cassino hanno arrestato un 42enne marocchino con passaporto belga sorpreso mentre rubava in un appartamento del centro di Cassino. Alcuni condomini, insospettiti da rumori provenienti dal pianerottolo, hanno guardato dallo spioncino notando il malfattore armeggiare con la porta dell’abitazione di fronte e, preoccupati, hanno chiamato i carabinieri che sono arrivati immediatamente. Il malfattore, vistosi braccato, ha tentato di scappare ingaggiando una colluttazione con i militari i quali, per fermarlo, hanno utilizzato il “TESER”, la pistola ha impulsi elettrici in loro dotazione. L’uomo, è stato arrestato e trasportato presso il carcere di Cassino dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Continua l’impegno dei militari della Compagnia Carabinieri Cassino nel quotidiano contrasto di ogni forma illegalità con particolare attenzione ai così detti “reati predatori”, particolarmente afflittivi per la cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights