Spread the love

Alla presenza del Segretario Generale della UST di Frosinone, Enrico CAPUANO, e di altri Colleghi Segretari
Generali di Federazione, Antonella VALERIANI (FEMCA CISL Frosinone), Stefano TOMASELLI (FELSA CISL
Frosinone), Luigino POLLETTA (FAI CISL Frosinone) il giorno 1 Marzo scorso, presso la sede provinciale CISL, in Via Pescennio Nigro 1, èAlla presenza del Segretario Generale della UST di Frosinone, Enrico CAPUANO, e di altri Colleghi Segretari
Generali di Federazione, Antonella VALERIANI (FEMCA CISL Frosinone), Stefano TOMASELLI (FELSA CISL
Frosinone), Luigino POLLETTA (FAI CISL Frosinone) il giorno 1 Marzo scorso, presso la sede provinciale CISL, in Via Pescennio Nigro 1, è stato ricostituito il “COORDINAMENTO GIOVANI CISL FROSINONE”.
Un atto formale per avviare un nuovo cammino e dare una reale e concreta dimensione alla presenza ed alla
partecipazione dei giovani alla vita ed alle iniziative dell’ Organizzazione.
“I giovani devono abitare il futuro e quindi ne devono essere i costruttori ed i protagonisti, soprattutto in questa
epoca storica di grandi e veloci mutamenti sociali, tecnologici ed economici. Non possiamo solo parlare di giovani” ha
sottolineato il Segretario generale della UST Capuano. “I giovani devono essere coinvolti in maniera più concreta e
determinante nella vita Organizzativa e non rimanere solo spettatori o commentatori di quello che accade o dell’operato
di altri. Dobbiamo traghettarli, noi Dirigenti con più esperienza, nel vivo dell’Organizzazione e oltre a dare loro consigli
ed indicazioni, raccogliere il vissuto e la visione giovanile del mondo del lavoro e della Società, del comunicare e vivere
social”.
Una premessa importante e concreta per raccogliere e governare le sfide che ci attendono e ovviamente
assicurare un ricambio generazionale alla classe dirigente professionale e determinato.
Su indicazione e proposta del Segretario Generale CAPUANO è stato nominato COORDINATORE del Gruppo
Giovani CISL di Frosinone l’amico Luigino POLLETTA : Segretario Generale della FAI CISL di Frosinone; Componente
del Consiglio Generale UST CISL Frosinone; del Consiglio Generale USR CISL Lazio e del Consiglio Generale CISL
Confederale.
Un giovane e brillante Dirigente Sindacale con tutti i presupposti per portare avanti in maniera concreta ed
efficace questa esperienza. Il nuovo Coordinatore, Luigino POLLETTA, ha ringraziato tutti i presenti per la fiducia e ha
brevemente esposto il programma di lavoro del Coordinamento che sarà sicuramento anche soggetto ad integrazioni al
fine di raccogliere le idee e le esperienze di tutti i componenti del gruppo.
Il programma verte su cinque punti cardine :
– Giovani
– Lavoro
– Formazione
– Diritti
– Eventi.
“Il gruppo giovani della CISL di Frosinone” prosegue POLLETTA “attraverso l’ausilio della Cisl di Frosinone, si pone
il compito di intercettare le esigenze del mondo giovanile e lavorativo su cui verranno analizzate, e successivamente
strutturare, tutta una serie di obiettivi primari e secondari sui quali proveremo a dare risposte concrete ed efficienti,
nonostante la grave e preoccupante situazione in cui anche la Provincia di Frosinone è a tutti gli effetti interessata”.
“La nostra attività”
– prosegue POLLETTA “sarà orientata a creare un anello di contatto e quindi offrire opportunità
tra due realtà oggi forse distanti, ovvero tra i giovani e le realtà produttive. Non mi riferisco solo al tessuto industriale ma
guardo a tutto il mondo del lavoro : il terziario, i settori emergenti, nuovi lavori che necessitano di alta professionalità
rispetto alle generalizzazioni del passato. Dobbiamo conservare ciò che già esiste e proporre e governare anche il
nuovo. Il primo passo, dunque, sarà quello di instituire uno sportello dedicato al mondo giovanile, che dia sostegno a
tutte le persone che vogliono affacciarsi al mondo del lavoro o che allo stesso tempo vogliano avere delle risposte alle
loro domande”. stato ricostituito il “COORDINAMENTO GIOVANI CISL FROSINONE”.
Un atto formale per avviare un nuovo cammino e dare una reale e concreta dimensione alla presenza ed alla
partecipazione dei giovani alla vita ed alle iniziative dell’ Organizzazione.
“I giovani devono abitare il futuro e quindi ne devono essere i costruttori ed i protagonisti, soprattutto in questa
epoca storica di grandi e veloci mutamenti sociali, tecnologici ed economici. Non possiamo solo parlare di giovani” ha
sottolineato il Segretario generale della UST Capuano. “I giovani devono essere coinvolti in maniera più concreta e
determinante nella vita Organizzativa e non rimanere solo spettatori o commentatori di quello che accade o dell’operato
di altri. Dobbiamo traghettarli, noi Dirigenti con più esperienza, nel vivo dell’Organizzazione e oltre a dare loro consigli
ed indicazioni, raccogliere il vissuto e la visione giovanile del mondo del lavoro e della Società, del comunicare e vivere
social”.
Una premessa importante e concreta per raccogliere e governare le sfide che ci attendono e ovviamente
assicurare un ricambio generazionale alla classe dirigente professionale e determinato.
Su indicazione e proposta del Segretario Generale CAPUANO è stato nominato COORDINATORE del Gruppo
Giovani CISL di Frosinone l’amico Luigino POLLETTA : Segretario Generale della FAI CISL di Frosinone; Componente
del Consiglio Generale UST CISL Frosinone; del Consiglio Generale USR CISL Lazio e del Consiglio Generale CISL
Confederale.
Un giovane e brillante Dirigente Sindacale con tutti i presupposti per portare avanti in maniera concreta ed
efficace questa esperienza. Il nuovo Coordinatore, Luigino POLLETTA, ha ringraziato tutti i presenti per la fiducia e ha
brevemente esposto il programma di lavoro del Coordinamento che sarà sicuramento anche soggetto ad integrazioni al
fine di raccogliere le idee e le esperienze di tutti i componenti del gruppo.
Il programma verte su cinque punti cardine :
– Giovani
– Lavoro
– Formazione
– Diritti
– Eventi.
“Il gruppo giovani della CISL di Frosinone” prosegue POLLETTA “attraverso l’ausilio della Cisl di Frosinone, si pone
il compito di intercettare le esigenze del mondo giovanile e lavorativo su cui verranno analizzate, e successivamente
strutturare, tutta una serie di obiettivi primari e secondari sui quali proveremo a dare risposte concrete ed efficienti,
nonostante la grave e preoccupante situazione in cui anche la Provincia di Frosinone è a tutti gli effetti interessata”.
“La nostra attività”
– prosegue POLLETTA “sarà orientata a creare un anello di contatto e quindi offrire opportunità
tra due realtà oggi forse distanti, ovvero tra i giovani e le realtà produttive. Non mi riferisco solo al tessuto industriale ma
guardo a tutto il mondo del lavoro : il terziario, i settori emergenti, nuovi lavori che necessitano di alta professionalità
rispetto alle generalizzazioni del passato. Dobbiamo conservare ciò che già esiste e proporre e governare anche il
nuovo. Il primo passo, dunque, sarà quello di instituire uno sportello dedicato al mondo giovanile, che dia sostegno a
tutte le persone che vogliono affacciarsi al mondo del lavoro o che allo stesso tempo vogliano avere delle risposte alle
loro domande”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights