Spread the love

Prosegue l’intensa  attività  di controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Alatri  con una serie di servizi  finalizzati al contrasto del fenomeno dei reati predatori e la lotta allo spaccio delle sostanze stupefacenti, secondo le disposizioni impartite dal Comando Provinciale di Frosinone.

Nei giorni scorsi  i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia,  e le Stazioni dipendenti, hanno attuato servizi straordinari su tutto il territorio della Compagnia, con una  capillare vigilanza anche nelle zone rurali ed isolate. I militari hanno effettuato anche una serie di controlli  sui luoghi di ritrovo dei giovani  per garantire  un sano divertimento ai frequentatori della movida.

Nel corso dei particolari servizi, in Alatri (FR), n.2 giovani del luogo, controllati  mentre viaggiavano a bodo di un’autovettura, sono stati  trovati in possesso di  modica quantità di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e gli assuntori  segnalati  alla Prefettura di Frosinone  per l’applicazione delle sanzioni amministrative.

In Veroli (FR) i militari  hanno sorpreso  all’interno di un esercizio pubblico un 25enne  in violazione al  provvedimento  di divieto di accesso nei locali pubblici ubicati nel comune di Veroli, durante  l’orario serale e notturno,  emesso dalla Questura di Frosinone (Daspo).  Il giovane  è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Durante i controlli alla circolazione stradale, effettuata sulle principali arterie di collegamento, volti alla verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà n.2 persone. In Alatri, un conducente sottoposto a controlli mentre era alla guida di un autoveicolo, in evidente stato di ebrezza, rifiutava di sottoporsi alla  verifica del tasso alcolemico attraverso “etilometro”.  Per  l’uomo  è scattata  anche la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida e del sequestro del mezzo. Sempre in Alatri un giovane sorpreso alla  guida di una autovettura senza essere in possesso della patente di guida, poiché sospesa, è stato  sanzionato e segnalato alla Prefettura. Inoltre sottoposto a perquisizione veniva trovato in possesso, senza giustificato motivo,  di un coltello  che è stato sottoposto a sequestro e segnalato all’A.G..

I con­trol­li del­l’Ar­ma, con l’intento di  prevenire e contrastare qualsiasi forma di attività illecita,  pro­se­gui­ran­no anche nei prossimi giorni per assicurare una presenza costante e diffusa di pattuglie dell’Arma per aumentare la sicurezza effettiva e percepita dei cittadini. Massimo è l’impegno dei Carabinieri per consentire alla popolazione di avere punti di riferimento forti e pronti a rispondere alle richieste di aiuto, ed allo stesso tempo presidiare efficacemente i territori dei singoli comuni ed intercettare i malviventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights