Spread the love
“Egregio Ministro, mi preme portare alla Sua attenzione un’importante questione che riguarda il territorio della nostra provincia. Si tratta della possibile decisione di trasferire l’aeroporto G Moscardini di Frosinone nella città di Viterbo.” Inizia così la lettera che Gianluca Quadrini, Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone scrive al ministro della Difesa, Guido Crosetto, all’indomani dell’ordine di servizio che prevede che i mezzi e il personale operativo di stanza nel capoluogo si trasferiscano per sette giorni a Viterbo.  Nella lettera, Quadrini, fa riferimento alla mozione presentata durante il consiglio provinciale del 29 settembre 2023, con relativa approvazione, da parte dello stesso consiglio, dell’annullamento del trasferimento dell’Aeroporto G. Moscardini di Frosinone nella città di Viterbo, preso atto dell’impatto negativo che avrebbe sul territorio, anche i 91 comuni della provincia di Frosinone sono stati inviati, dal Presidente Luca Di Stefano, ad approvare in consiglio comunale tale mozione, sottolineando il forte dissenso rispetto alla decisione presa.  “Desidero esprimere la mia forte preoccupazione riguardo a questa eventualità, in quanto il 72° Stormo di Frosinone  svolge un ruolo fondamentale il territorio. Preoccupazione sentita anche dai nostri comuni, infatti nella comunicazione al Ministro Crosetto ho inviato anche le delibere di consiglio comunale che ad oggi sono state inviate al nostro ente nelle quali si legge chiaramente la volontà di stoppare il trasferimento della struttura in quanto costituisce un importante punto di riferimento per l’economia locale, garantendo occupazione e sviluppo per la nostra comunità.” Afferma lo stesso Quadrini. “Ho invitato il ministro Crosetto a prendere seriamente in considerazione l’importanza di questa infrastruttura per la nostra provincia valutando alternative che permettano di preservarne la presenza sul nostro territorio. Il trasferimento a Viterbo del Moscardini sarebbe estremamente dannoso. Non dimentichiamo  che il 72° Stormo di Frosinone, unica scuola nel settore dell’ala rotante, è una scuola di volo altamente specializzata, nella quale competenza, storia e tradizioni la rendono unica nel suo settore.” Il mio impegno, conclude Quadrini, continua ad essere volto alla difesa dei nostri servizi essenziali facendo il possibile per evitare che la scuola volo venga trasferita nel capoluogo della Tuscia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights