Spread the love

I “Maestri del Lavoro” del Consolato Provinciale di Frosinone, nell’ambito del loro progetto di valorizzazione dei borghi della provincia, ha selezionato Torrice come meta per una significativa giornata culturale e di condivisione.

I Maestri del Lavoro vengono insigniti il 1° Maggio dal Presidente della Repubblica con la “Stella al Merito del Lavoro”. Quest’anno ricorre il centenario dell’istituzione dell’onorificenza e della Federazione.

Nella Gionata di sabato 6 Aprile 2024 hanno portato il loro bagaglio di esperienza e prestigio in un evento che ha coinvolto non solo gli associati, ma anche familiari e amici.

La partecipazione massiccia e l’entusiasmo dimostrato hanno reso speciale questa giornata, che si è caratterizzata per la condivisione di conoscenze e la valorizzazione del territorio grazie alle preziose parole del Prof. Di Pietropaolo Ruggero che ha fatto da guida a tutti i partecipanti dell’evento raccontando la storia di Torrice nei vari vicoli storici del paese.

Il sindaco di Torrice Alfonso Santangeli, con orgoglio e soddisfazione, ha accolto i Maestri del Lavoro, manifestando la propria gratitudine per aver scelto Torrice come meta della loro visita e ha dichiarato: “È un onore per la nostra comunità ospitare persone di così alto profilo professionale ed umano. Siamo lieti di poter mostrare loro le bellezze del nostro paese e di poter condividere la nostra storia, cultura e le nostre tradizioni”.

Il Sindaco Alfonso Santangeli insieme al Vicesindaco Domenico Crescenzi hanno consegnato gli attestati di ringraziamento a tutti i Maestri del Lavoro presenti.

Questo evento riveste un’importanza particolare in occasione del centenario dell’istituzione dell’onorificenza dei Maestri del Lavoro e della Federazione, simboli di eccellenza e impegno nel mondo del lavoro italiano.

Torrice, grazie a questa giornata di incontro e scambio, ha avuto l’opportunità di essere al centro dell’attenzione confermando il proprio ruolo di polo culturale di rilievo nella provincia di Frosinone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights