Spread the love

ALATRI – I militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 34enne di origini rumene, residente ad Alatri (FR). Il giovane viene notato, a bordo della propria autovettura, aggirarsi per le strade di Alatri ed i militari, insospettiti dalla sua presenza, procedono ad un controllo di polizia che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, consente di rinvenire nella disponibilità dello stesso gr. 6,37 di sostanza stupefacente suddivisa in n. 2 dosi di “cocaina” e n. 9 di “crack”, nonché la somma di euro 150 in banconote di vario taglio. La perquisizione si estendeva anche all’abitazione con esito positivo, in quanto si rinvenivano in totale gr. 105,18 di sostanza stupefacente suddivisa in n. 10 dosi di “crack” del peso totale di gr. 5,53, n. 11 dosi di “cocaina” del peso totale di gr. 7,30, n. 3 pietre di “cocaina” del peso complessivo di gr. 92,35, euro 25,00 , nonché un bilancino di precisione e vario materiale occorrente per il confezionamento dello stupefacente.

A seguito della convalida, il Giudice del Tribunale di Frosinone disponeva nei confronti dell’indagato la misura degli arresti domiciliari.

È obbligo rilevare che l’indagato, destinatario della misura  cautelare, è, allo stato, solamente indiziato di delitto, e la  sua  posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights