Spread the love

Proseguono senza sosta i servizi preventivi e repressivi  dei Carabinieri di Anagni che hanno  intensificato i controlli per garantire la sicurezza dei cittadini attraverso mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione delle fenomenologie delittuose più diffuse. Particolare attenzione allo spaccio e consumo delle sostanze stupefacenti tra i giovani, ai furti in abitazione e truffe ai danni delle cd. fasce deboli, con l’intensificazione dei servizi nelle zone in cui si è registrata una significativa recrudescenza degli eventi delittuosi. A Ferentino i Militari della locale Stazione hanno rintracciato ed arrestato  un 60enne colpito da ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone Ufficio esecuzioni penali. L’uomo dovrà scontare una pena di anni uno di reclusione, oltre al pagamento delle spese di Giustizia,  poiché condannato in via definitiva per false dichiarazioni rilasciate all’Autorità Giudiziaria, delitti commessi nel capoluogo ciociaro e risalenti all’anno 2015. L’arrestato è stato accompagnato in caserma per l’espletamento delle formalità di rito e successivamente tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone per scontare la pena inflittagli.

Nella stessa mattina di ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Anagni hanno notato un 31enne che si era appartato con fare sospetto lungo una delle principali arterie stradali della Città dei Papi.  I Militari, insospettiti dall’atteggiamento del giovane, hanno approfondito i controlli eseguendo un’accurata perquisizione personale e veicolare e, successivamente, domiciliare per la ricerca di armi e droga, nel corso delle quali sono state   rinvenute modeste quantità di stupefacente del tipo marijuana e hashish, nonché un coltello a serramanico il cui porto non appariva ingiustificato. L’uomo è stato deferito in stato di libertà alla competente A.G. davanti alla quale risponderà dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L’attenzione dell’Arma di Anagni, in particolare nella lotta ai reati predatori, resta alta e tali servizi continueranno anche nei prossimi giorni nell’intero territorio di competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights