Spread the love

Fine settimana di intensi controlli operati dai Carabinieri della Compagnia di Sora nelle serate di sabato e domenica scorso sia su Sora che su Isola del Liri. Controlli richiesti e concordati con i Sindaci dei due centri abitati che segnalavano un innalzamento del flusso di persone nei rispettivi territori e finalizzati a consentire ai numerosi turisti ed ai giovani che si ritrovano nei nostri bellissimi centri urbani di poterli vivere in assoluta tranquillità. Nei giorni scorsi si erano registrati degli episodi che richiedevano intanto un approccio più attento e costante nel tempo, che i militari della Caserma di Via Barea e delle Stazioni del territorio sono pronti ad assicurare in collaborazione con i cittadini residenti e con gli imprenditori locali che hanno la percezione diretta di quello che accade e che, grazie ad un contatto continuo con le forze dell’ordine, devono trovarsi nella possibilità di poterlo immediatamente segnalare. Un importante collaborazione è stata offerta dai Comandi di Polizia Locale di entrambi i territori, sollecitati anch’essi dalle rispettive amministrazioni.

I controlli si sono svolti nella serata di sabato 13 aprile e nell’intera giornata di domenica 14 aprile, registrando un ottimo riscontro da parte delle persone e positivi risultati anche in termini di prevenzione e repressione di illeciti amministrativi di varia natura. Attenzionate, come di consueto, le aree urbane più isolate e spesse volte risultate teatro di rinvenimento e sequestro di stupefacente, le principali vie di comunicazione anche al fine di avviare, sempre in collaborazione con le Polizie Locali, un più ampio e organizzato piano di gestione del flusso di veicoli nelle due città, per riuscire ad avere una presenza più ordinata e sicura.

Un primo pattugliamento è stato eseguito nel tardo pomeriggio, orario in cui si registrano talvolta episodi di furti in abitazione, che in maniera discontinua ma ancora non assente continuano a incidere sulla sicurezza dei nostri territori. Di qualche giorno fa il controllo di tre soggetti di nazionalità Romena, gravati da numerosi precedenti specifici per furto, è sorpresi poco distanti da un capannone dove era stato poco prima tentato un furto. Dal sopralluogo effettuato con i proprietari e dall’ispezione delle aree circostanti successivamente operate dai Carabinieri intervenuti con 3 diverse pattuglie sul luogo, erano stati intercettati e fermati i tre soggetti, rispettivamente di 33, 31 e 30 anni, tutti residenti in provincia di Caserta, che a bordo di una Jeep Renegade Nera presa a noleggio, stavano cercando di allontanarsi ed evitare di essere controllati. Già a loro carico i Carabinieri avevano proceduto a sottoporli a fotosegnalamento, ad informare l’Autorità Giudiziaria di Cassino e a richiedere il Foglio di Via Obbligatorio dai Comuni di Sora e Broccostella, teatro del tentato furto e dei controlli.

Nel controllo straordinario del fine settimana, invece, sono state controllate complessivamente 127 autovetture ed identificate  186 persone. Nei confronti di alcuni di essi si è proceduto a contestazioni di tipo amministrativo per possesso di stupefacenti, per guida senza assicurazione e, ritenendo che si trovassero nel circondario per commettere reati, per inosservanza delle norme sulle misure di prevenzione, procedendo alla redazione dei relativi atti.

In particolare, su Sora, sono stati effettuati controlli nelle piazze principali e su segnalazione dei cittadini, controllando su viale San Domenico la Fiat Bravo condotta da un 24enne di Broccostella (FR) che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di grammi 0,50 di cocaina, sequestrata. Patente ritirata e inviata in Prefettura per la sospensione. Stessa dinamica e stessa sorte per un 32enne di Casalvieri, controllato su Via Facchini a bordo di una Nissan Qashqai, trovato con tre dosi di cocaina per grammi 1,70 circa.  Nei confronti invece di un 38enne di Napoli, sorpreso ad aggirarsi per i vicoli del centro storico con fare sospetto, veniva avviata la procedura per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio. In Piazza Mayer Ross, sequestrato un ciclomotore ad un 32enne perché privo di assicurazione. Il mezzo è stato affidato per la sola custodia al proprietario.

Nei controlli effettuati ad Isola del Liri sono emerse analoghe violazioni. In Piazza Trito, una 30enne di Sora è stata trovata in possesso di grammi 0,50 di cocaina, mentre da un controllo alla circolazione stradale effettuato sulle strade principale è stato contestato:

–          ad un 38enne sorano, controllato in Via Napoli alla guida di una Mercedes Classe B, il possesso di grammi 0,46 di cocaina, sequestrata, con conseguente segnalazione della patente;

–          ad un 30enne di Morolo (FR), controllato in quella Via Nazionale a bordo di un Mercedes Vito, la mancanza della copertura assicurativa;

–          la stessa mancanza di copertura assicurativa ad una 45enne di Campoli Appennino, controllata a bordo della propria Fiat 500 in Via Roma.

Sempre ad Isola del Liri un 24enne residente a Veroli, già segnalato poco prima a Fontana Liri, è stato controllato in atteggiamento sospetto e proposto per il Foglio di Via Obbligatorio da quei Comuni.

Certamente la città della Cascata come capofila ma tutto il territorio della Valle del Liri e della Valle di Comino, con il periodo primaverile e le giornate sempre più calde, continuerà a richiamare persone sia durante l’arco della giornata che nelle serate, in particolar modo nei fine settimane, e i Carabinieri saranno presenti per offrire il supporto necessario e scongiurare il ripetersi di episodi incresciosi sebbene, proprio per il carattere di episodicità, hanno bisogno della massima collaborazione di tutti nel segnalare ogni focolaio pronto a degenerare per essere evitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights