Spread the love

I militari della Stazione Carabinieri di Sant’Elia Fiumerapido hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne del cassinate già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, già sottoposto all’applicazione del braccialetto elettronico di sorveglianza, non curante dei divieti che gli erano stati imposti, si presentava in evidente stato di agitazione sotto l’abitazione della ex compagna intimandole di scendere per parlare minacciandole che, altrimenti, avrebbe dato fuoco all’abitazione ma, grazie all’immediato intervento dei militari, è stato bloccato, tratto in arresto, e accompagnato, con rito direttissimo, dinanzi il Tribunale di Cassino che ne disponeva la sottoposizione agli arresti domiciliari

Continua il quotidiano impegno dei Carabinieri della Compagnia di Cassino e delle stazioni dipendenti nel quotidiano contrasto di ogni forma di illegalità con particolare attenzione alla fasce di popolazione più deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights