Spread the love

Intensa attività di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sora sui territori dei Comuni di Sora e Isola del Liri, eseguiti in orario serale e notturno lo scorso fine settimana. L’attività, organizzata e condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sora ha visto coinvolte le Stazioni del territorio che, con le proprie pattuglie, hanno attuato un dispositivo diffuso con posti di controllo sulle principali arterie stradali finalizzati principalmente ad individuare soggetti di particolare interesse operativo provenienti da altre aree geografiche e comprenderne i motivi della presenza. Particolare attenzione è stata dedicata alla “movida” cittadina dei due centri, in particolare in quelle zone risapute essere abituale luogo di ritrovo sia di giovani del luogo che di persone provenienti da paesi esterni e da Frosinone onde prevenirne possibili comportamenti illegali.

Impiegate 8 pattuglie con 20 militari dell’Arma che hanno perlustrato i territori indicati identificando complessivamente circa 105 persone e  sottoposto a controllo 48 veicoli. Riscontrate alcune irregolarità. A Sora, in Piazza Alberto La Rocca, è stato sorpreso un giovane 23enne marocchino in possesso di 1,5 grammi di “Hashish”. Costui è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti e la droga è stata  sottoposta a sequestro amministrativo. Sempre nel centro cittadino di Sora è stata individuata un’autovettura lasciata parcheggiata, ma priva della prevista copertura assicurativa obbligatoria, pertanto veniva sottoposta a sequestro ed affidata al proprietario.

Ad Isola del Liri, invece, è stato sorpreso un 48enne alla guida della propria autovettura senza avere la patente di guida in quanto gli era stata ritirata mesi addietro da altro Comando Arma. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo ed il suo conducente sanzionato a norma del Codice della Strada.

Lo stupefacente sequestrato, all’esito degli accertamenti, verrà distrutto. I documenti di circolazione e i verbali di contestazione di competenza del Prefetto di Frosinone, verranno trasmessi all’Ufficio Territoriale del Governo della Città.

Le ispezioni serrate connesse alla movida serale e notturna, soprattutto in Sora ed Isola del Liri, non si fermeranno per stabilire un controllo costante del territorio ed intercettare gli eventuali malintenzionati che dovessero infiltrarsi tra i giovani e determinare situazioni di disordine o, ancora peggio, di pericolo. Presenza finalizzata anche alla presa di contatto continua con gli avventori, i residenti, i commercianti, con il supporto delle autorità locali, mai mancato all’Arma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights