Spread the love

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri, durante un servizio predisposto di controllo del territorio, sono intervenuti in Boville Ernica ed hanno arrestato un 38enne del luogo, già censito in banca dati ff.pp., resosi responsabile del reato di tentata estorsione nei confronti dei genitori e maltrattamenti in famiglia.

Predetto, all’interno della propria abitazione, al culmine di un violento litigio aggrediva e minacciava i genitori, tentando di farsi consegnare del denaro per l’acquisto di sostanza stupefacente, intimidendoli con urla e mettendo a soqquadro l’abitazione.

I carabinieri intervenuti provvedevano ad arrestare il giovane ed accertavano che già in precedenza lo stesso si era reso autore di altri episodi di violenza sebbene non denunciati dalle vittime.

L’Autorità Giudiziaria ne disponeva la traduzione presso la Casa Circondariale di Frosinone dove si trova tuttora detenuto dopo l’udienza  di convalida..

È obbligo rilevare che l’indagato, destinatario della misura  cautelare, è, allo stato, solamente indiziato di delitto, e la  sua  posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights