Spread the love
Domenica, presso il Comune di Piedimonte San Germano, a ridosso della chiesa di San Rocco, si è svolta l’inaugurazione del monumento e l’intitolazione della piazza al caporale Antoni Benc e ai suoi valorosi compagni del 12° Reggimento Lancieri Podolici del 2° Corpo d’Armata Polacco. Questo significativo evento si inserisce nel contesto commemorativo “Guerra e Pace”, un’opera fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale per celebrare l’ottantesimo anniversario della liberazione della città.  L’evento si è aperto con il saluto alle autorità civili, militari e religiose presenti, all’intera cittadinanza, ai rievocatori storici polacchi, ai sindaci e alle delegazioni dei comuni gemellati di Cekow Kolonia e Amstberg. La partecipazione numerosa e sentita testimonia  il profondo legame e il rispetto per coloro che hanno combattuto per la libertà e la pace. Il sindaco di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, ha preso la parola esprimendo l’importanza dell’evento e per ricordare il valore e il coraggio del Caporale Antoni Benc e dei suoi soldati. “Oggi celebriamo il coraggio e il sacrificio di uomini straordinari che, con il loro impegno, hanno contribuito a restituirci la libertà. È nostro dovere mantenere viva la memoria di queste gesta eroiche e tramandarle alle future generazioni. Sono particolarmente felice di vedere qui oggi le delegazioni polacche e tedesche, simbolo di unione e riconciliazione. Questo monumento e questa piazza rappresentano un luogo di memoria e riflessione, e invito tutti i cittadini a preservarlo con cura, come simbolo della nostra storia e dei valori che ci uniscono.”
I sindaci dei comuni di Cekow Kolonia, Mariusz Chonjacki e di Amstberg, Silvio Krause, hanno espresso il loro onore e la loro gratitudine per l’accoglienza ricevuta e in particolare il sindaco  Chonjacki, si è dichiarato commosso per la cerimonia e per il ricordo che l’amministrazione Ferdinandi ha voluto preservare in onore dello zio e dei suoi uomini. ” Questo evento e questo gesto rafforza il legame tra i nostri comuni e rappresenta un impegno comune a lavorare insieme per costruire un futuro di pace e collaborazione.”

L’inaugurazione ha rappresentato non solo un momento di ricordo e di omaggio, ma anche un’occasione di incontro e di dialogo tra le diverse comunità coinvolte. La presenza delle delegazioni polacche e tedesche ha ulteriormente rafforzato il messaggio di pace e collaborazione internazionale, valori fondamentali che l’evento ha inteso celebrare. L’Amministrazione Comunale di Piedimonte San Germano ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e contribuito alla riuscita di questa importante commemorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights