Spread the love
Il Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone, Gianluca Quadrini,  ha partecipato con entusiasmo, portando i saluti del Presidente della Provincia, Luca Di Stefano,  alla cerimonia di consegna del Premio di Laurea Pino e Amilcare Mattei, tenutasi presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Tra i presenti alla settima edizione  anche il vicepresidente della Regione Lazio, Roberta Angelilli, il Magnifico Rettore, prof. Marco Dell’Isola, l’on. Massimo Ruspandini,  il consigliere regionale, Daniele Maura, e il Presidente del Consorzio Industriale del Lazio, il prof. Raffaele Trequattrini.  Un premio, rivolto ai ragazzi delle classi seconde e terze delle scuole medie, che rappresenta un’occasione fondamentale per promuovere la cultura e il talento giovanile nel nostro territorio.
«Il Premio Mattei è diventato un appuntamento importante per il territorio– ha affermato il Presidente Quadrini – perché celebra la loro straordinaria opera du due grandi personaggi hanno sempre investito sui giovani e per questo rappresenta il miglior tributo possibile al loro spirito innovativo e al loro amore per il territorio.»
Il Premio Pino e Amilcare Mattei è promosso dal Consorzio Industriale del Lazio e realizzato grazie alla collaborazione di un nutrito gruppo di istituzioni pubbliche e private: Comune di Castelforte, Comune di Coreno Ausonio, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Gpr Marmi, Banca di Credito Cooperativo dell’Agro Pontino, Unindustria, Autoeuropa, Ecoliri, MarmiZola e Cooperativa Cavatori Coreno.
Quadrini ha inoltre voluto esprimere il suo sincero ringraziamento al Commissario del Consorzio Industriale del Lazio per l’importante iniziativa: «Ringrazio il Commissario Trequattrini per il suo impegno e la sua dedizione nel promuovere un progetto che non solo valorizza i nostri giovani, ma affronta anche temi cruciali per la nostra società. L’impegno di tutti porterà a costruire una comunità sempre  più consapevole e solidale.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights