Spread the love

Il Maggiore Paolo di Napoli ed il Luogotenente C.S. Giuseppe Passaretti, rispettivamente Comandante della Compagnia e della Stazione Carabinieri di Frosinone, nella mattinata odierna hanno incontrato circa 120 alunni delle classi terze e quarte della scuola elementare La Rinascita di Frosinone.

Ai bambini è stato mostrato un video illustrativo dei compiti svolti dall’Arma e dei diversi reparti che la compongono per poi dare libero spazio a domande e curiosità. Tanti e variegati i temi trattati per oltre un’ora: dalle gesta eroiche del Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto, alle modalità di esecuzione delle indagini, dalle motivazioni che hanno spinto i militari ad arruolarsi alla possibilità di ottenere l’affidamento di cani ed i cavalli dei Reparti Specializzati dell’Arma una volta cessato il loro servizio attivo, passando attraverso il racconto dei momenti professionalmente più belli e più brutti vissuti dai militari nel corso della loro carriera.

A fare da sfondo alla riunione il tema del contrasto alle mafie a pochi giorni dalla celebrazione della giornata della legalità, che si celebra ogni anno il 23 maggio per commemorare le vittime di tutte le mafie e ricordare la strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992, in cui morirono il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie, anch’essa magistrato, Francesca Morvillo e tre agenti della scorta.

L’incontro è terminato con il canto dell’inno nazionale da parte di tutti gli alunni presenti e con la consegna di una lettera commemorativa dell’incontro odierno, indirizzata ai Carabinieri “nei secoli fedele” alla Legalità, con la quale i bambini della 3^ A e 3^ B hanno manifestato il loro impegno ad un futuro fatto di legalità e giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights