Spread the love

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Pontecorvo hanno notificato, ad un sedicenne di Tor Bella Monaca (Rm), già gravato da precedenti di Polizia, e già posto presso una casa famiglia locale, un’ordinanza di collocamento in comunità emessa dal Tribunale per i minori di Roma, per estorsione aggravata.

I fatti risalgono al mese di marzo scorso quando i genitori della vittima, anch’esso minore e diversamente abile, denunciarono che il figlio, da più tempo, riceveva continue minacce dal proprio compagno di scuola, che pretendeva altre somme di denaro, oltre ai 500 (cinquecento) euro già consegnatigli, per la vendita di un telefono cellulare e delle cuffiette, entrambi non funzionanti.

I successivi accertamenti condotti dai militari della Stazione hanno poi consentito di riscontrare quanto denunciato e di informare l’Autorità Giudiziaria minorile che, per tali episodi, ha disposto il provvedimento cautelare restrittivo a carico del presunto responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights