Spread the love

“Oggi celebriamo una ricorrenza straordinaria e di profondo significato: il 250° anniversario della fondazione della Guardia di Finanza. È con grande onore e orgoglio che rendo omaggio a un’Istituzione che da due secoli e mezzo rappresenta un pilastro fondamentale per la sicurezza, la legalità e il benessere del nostro Paese”.

“La storia delle Fiamme Gialle è una storia di dedizione, coraggio e servizio alla collettività. Fin dalla sua nascita, nel lontano 1774, questo Corpo ha attraversato i momenti più cruciali della Nazione, adattandosi ai cambiamenti, affrontando sfide sempre nuove e mantenendo sempre alta la bandiera dei valori su cui è stato fondato: onestà, integrità e fedeltà”.

“Vogliamo rendere merito ai finanzieri di ieri e di oggi. A tutti coloro che, con spirito di sacrificio e professionalità, hanno dedicato e dedicano la loro vita alla protezione delle nostre istituzioni e dei cittadini. Il loro lavoro silenzioso, spesso poco visibile, è essenziale per garantire la giustizia economica e sociale, combattendo l’evasione fiscale, la criminalità organizzata e il contrabbando”.

“In questo giorno speciale, vogliamo ricordare anche coloro che hanno perso la vita nell’adempimento del loro dovere. A loro va il nostro più profondo rispetto e la nostra eterna gratitudine. Il loro sacrificio non sarà mai dimenticato e continua a ispirare le nuove generazioni di finanzieri”.

“La Guardia di Finanza non è solo un baluardo contro l’illegalità, ma anche un esempio di innovazione e modernità. Negli ultimi anni ha saputo rinnovarsi, adottando nuove tecnologie e metodologie per affrontare le sfide del mondo globale e digitale. Questo spirito di modernizzazione, unito a una solida tradizione, rende la Guardia di Finanza una delle forze di polizia più efficienti e rispettate al mondo”.

“Auguri alla Guardia di Finanza per questo importante traguardo e per i molti anni a venire. Che possiate continuare a servire il nostro Paese con lo stesso coraggio e la stessa dedizione che vi hanno contraddistinto in questi 250 anni. Grazie di cuore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights