Spread the love

 

Dal 4 al 17 luglio torna a Veroli Il Festival della Filosofia, al giro di boa della V edizione. Gli appuntamenti, declinati come di consueto tra Piazza Santa Salome e il Chiostro di Sant’Agostino, avranno come filo conduttore un tema attuale e prismatico: “Individuo e Comunità”. Singolo e plurale, l’io nella società: 6 diversi scenari, quelli in programma, volti a scandagliare l’ontologica visione dell’individuo nella collettività oggi.

Primo appuntamento, in Piazza Santa Salome il 4 luglio alle 21 con un ospite prestigioso e dalla caratura internazionale, Toni Servillo, che leggerà “Il fuoco Sapiente” di Giuseppe Montesano.

Il 7 luglio il Professore Emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa, Roberto Esposito, presenterà il suo ultimo libro “I Volti dell’avversario”.

Il giorno 8 luglio sarà la volta della conferenza-spettacolo di Luigi De Magistris “Istigazione a sognare”, con l’attore Andrea de Goyzueta e la cantante Serena Pisa.

Il 12 luglio la Prof.ssa Anna Donise, ordinaria di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Napoli Federico II, e la Prof.ssa Clementina Cantillo, ordinaria di Storia della filosofia e Storia e didattica della filosofia nell’Università degli Studi di Salerno, discuteranno con il pubblico di “Essenza e forme della relazione”.

Il 13 luglio il Professor Francesco Miano, ordinario di Filosofia Morale presso l’Università di Napoli Federico II, ci parlerà de “La libertà del noi”.

Il festival si concluderà con Massimo Cacciari con un focus sul suo ultimo libro “Metafisica concreta”.

“Il Festival conferma la sua valenza e l’indubbio spessore dei tanti ospiti che si alterneranno nelle varie serate – Così Germano Caperna, sindaco di Veroli. – Il tema di quest’anno poi, punta a leggere una realtà sociale quanto mai attuale. Sarà prezioso e importante, in quest’ottica, ascoltare quanto avranno da dire i nostri giovani: il loro punto di vista è la proiezione al futuro da cui non possiamo prescindere. E quest’anno abbiamo voluto coinvolgerli direttamente”.

La grande novità di questa edizione, infatti, è la partecipazione del Sulpicio di Veroli. Studentesse e studenti porranno le loro domande, offriranno le loro riflessioni e saranno direttamente coinvolti nelle serate del 7 e del 13 luglio.

Piena soddisfazione anche nelle parole di Francesca Cerquozzi, assessora alla cultura, commercio e turismo.

“Il Festival della Filosofia è una scommessa vinta della nostra Città. In questi anni Veroli ha ospitato grandi pensatori e anche in questa edizione interverranno artisti, studiosi e docenti di fama internazionale. Il contributo dei ragazzi del nostro Sulpicio al Festival segna un ulteriore passo in avanti per la rassegna e per la nostra comunità: la filosofia è apertura e dialogo e dare voce a giovani menti è tra le migliori espressioni della pluralità del pensiero.”

A specificare le ragioni che hanno portato alla scelta dell’argomento centrale, il direttore artistico Fabrizio Vona.

“Si potrebbe dire che negli ultimi decenni nessun tema come quello della comunità è stato al centro del dibattito filosofico, politico e sociologico. Qual è l’idea filosofica di comunità e come effettivamente viene sperimentata nel nostro problematico e articolato mondo contemporaneo? In quanto individui chiamati a riscoprire la gioia e l’amore per la conoscenza, che interrogativi dobbiamo porci per continuare a sentirci vivi?”

A queste domande, così come a quelle che emergeranno nel corso delle serate, si tenterà di fornire delle risposte e aprire, contestualmente nuovi piani di riflessione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights