News Paliano

ANAGNI, Linea Verde nei luoghi della Ciociaria

Anagni, Paliano, Veroli, Morolo, Arpino e Acuto sono state le città visitate dalla troupe televisiva di RAI Uno del 15 ottobre 2023 ore 12,20 dedicato all’agricoltura all’ambiente e a tutto ciò che lo circonda.
Con la partecipazione di Margherita Grambassi, Peppone e Livio Beshir, conduttori della trasmissione, hanno fatto conoscere il ricchissimo patrimonio storico-culturali, delle tradizioni e dei prodotti tipici del nostro territorio con le loro ricchezze e tutta la filiera agricola.
La quinta puntata è partita da Anagni, ed ha raggiunto le città  di Paliano, di Veroli, di Morolo, di Arpino ed è terminata ad Acuto dove Margherita Grambassi, Peppone e Livio Beshir staff di Linea Verde ha incontrato Salvatore Tassa, chef stellato filosofo del “mangiare bene per stare bene”.
La trasmissione è terminata alle ore 13,25 con un brindisi.
Ancora una volta una parte della terra ciociara è entrata nella casa dei telespettatori con le bellezze del territorio, con la ricchezza dei prodotti enogastronomici, con la particolarità socio culturale di queste località forse poco conosciute, ma piene di attrattive  e di tradizioni.
Si ringrazia Linea Verde da parte della Readazione.
Giorgio Alessandro Pacetti

PALIANO: LA CORALE CITTÀ DI NETTUNO SI E’ MOBILITA PER LA VALORIZZAZIONE DI COLLE GIANTURCO

PALIANO: LA CORALE CITTÀ DI NETTUNO SI E’ MOBILITA PER LA VALORIZZAZIONE DI COLLE GIANTURCO
Si è tenuto sabato 8 ottobre sulla piazza antistante la parrocchia di Santa Maria di Pugliano in Paliano, il Gran Concerto della Corale Città di Nettuno dal titolo: “Musica e folklore nei luoghi Gorettiani”.
L’intento della corale, ha spiegato la dottoressa Annelisa Devito nella presentazione della serata è quello di raggiungere con la sua musica tutti i luoghi legati alla vita di Santa Maria Goretti.
Quindi Paliano, con il casale di Colle Gianturco risultava una tappa indispensabile.
La corale di Nettuno che ha sede nella Basilica dove riposano le spoglie della Santa ha una storia di oltre quarant’anni di musica in Italia e all’estero e ha voluto omaggiare con questo concerto una terra alla quale si sente profondamente legata non solo per i Colonna, ma soprattutto per S. Maria Goretti. Il repertorio è spaziato dalla musica classica di Giuseppe Verdi e di altri importanti nomi della musica italiana, alla musica operistica e da film, per poi concludersi con musica folkloristica tipica della tradizione romana.
A fare da cornice a questa splendida serata, mentre sulla facciata della chiesa veniva proiettato il sito di colle Gianturco, sono stati i figuranti della comunità di Santa Maria, i quali attraverso costumi storici hanno rievocato, con l’ausilio di una voce narrante, l’arrivo della famiglia Goretti nella campagna palianese, sulle note di melodie magistralmente eseguite dai maestri Francesco De Felice e Claudio Martelli.
La corale diretta dal maestro Elisa Park si è esibita in uno straordinario concerto, caratterizzato dalla preziosità degli abiti indossati dalle Priori dell’Associazione culturale “La Stella del Mare” e si è concluso con l’Immagine di John Lennon come augurio alla pace e a un futuro più sereno.
Parole di gratitudine sono state espresse quelle del parroco P. Antonio Coppola verso il presidente della corale Bruno Andolfi, i coristi e i collaboratori.
All’evento era presente Eleonora Campoli Assessore del Comune di Paliano, che ha esaltato in un post pubblico le caratteristiche salienti della manifestazione: “Storia, religione, musica, tradizione e soprattutto Comunità” congratulandosi poi con i promotori e con gli organizzatori dell’evento.
E’ stata questa una serata di grande spessore artistico e culturale che ci si augura possa essere la prima di una futura collaborazione tra due realtà più vicine di quanto possa credersi accomunate dalla tradizione e dalla fede secondo le parole di P. Antonio Coppola superiore del convento di Paliano.
Giorgio Alessandro Pacetti

PALIANO: MUSICA E FOLKLORE NEI LUOGHI GORETTIANI”

PALIANO: MUSICA E FOLKLORE NEI LUOGHI GORETTIANI”
Questa è l’iniziativa della “Corale Città di Nettuno” che si terrà sabato 8 ottobre 2022, alle ore 19,00 sul sagrato della Parrocchia di Santa Maria di Pugliano in Paliano con il contributo della Regione Lazio, volta a valorizzare i luoghi dove Santa Maria Goretti visse.
La corale, che ha una storia di oltre 40 anni, ha sede nella Basilica Pontificia ove riposano le spoglie della Santa Maria Goretti.
Oltre quaranta coristi diretti dal Maestro Elisa Park, accompagnati musicalmente dal Maestro Claudio Martelli al pianoforte e dal M° Francesco De Felice al flauto, offriranno un concerto che spazierà dal sacro alla musica da film, dai brani di Giuseppe Verdi a quelli del tipico Folklore romano.
Non mancheranno, all’interno del concerto momenti che racconteranno attraverso la presenza dei figuranti, la vita dei Goretti in queste terre.
Tale iniziativa della Corale, accolta con entusiasmo dai collaboratori della parrocchia, costituisce motivo di grande soddisfazione per P. Antonio Coppola, parroco e superiore del Convento di Santa Maria di Pugliano, che si sta prodigando al fine di valorizzare anche la realtà di Colle Gianturco, il casale ove Maria Goretti visse dai 6 agli 8 anni.
Antonio così si esprime: “Sento il bisogno di ringraziare sentitamente il presidente della Corale Bruno Andolfi, la dottoressa Annelisa Devito, il Consiglio Direttivo e la Corale tutta, perché, la loro presenza qui a Paliano mostra un’attenzione particolare per Maria Goretti e contribuisce al completamento della triade dei luoghi dedicati alla sua storia: Corinaldo, Colle Gianturco, Le Ferriere-Nettuno”.
Appuntamento dunque a Santa Maria di Pugliano dove dopo la S. Messa delle ore 18,00 Nettuno e Paliano si uniranno per omaggiare la loro piccola grande Santa.

PALIANO: Addio a Giancarlo Flavi

PALIANO: Addio a Giancarlo Flavi
Una grave perdita per il mondo giornalistico della provincia di Frosinone
Una grave perdita per tutti noi, ci lascia un grande uomo, un grande giornalista e un carissimo amico.
Lascia un vuoto professionale e umano difficile da colmare.
Un pensiero affettuoso alla moglie Maria Teresa ai figli Daniele e Luca e al nipote Lorenzo e a tutti i familiari.
A loro le più sincere condoglianze dalla Redazione.
Giorgio Alessandro Pacetti

ANAGNI: 3 milioni per i progetti del Distretto Socio Assistenziale A. Natalia e Tuffi: “Risultato frutto del lavoro di squadra”

Il Distretto Socio Assistenziale A che comprende i Comuni di Alatri (capofila), Acuto, Anagni, Collepardo, Filettino, Fiuggi, Guarcino, Paliano, Piglio, Serrone, Sgurgola, Torre Cajetani, Trevi nel Lazio, Trivigliano e Vico nel Lazio, ha ottenuto 3 milioni di euro di finanziamenti in ambito PNRR.

Le iniziative finanziate riguardano il sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini attraverso il potenziamento di assistenza domiciliare educativa e azioni di sostegno alla genitorialità; il rafforzamento dei servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione attraverso il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani per evitare l’inserimento in struttura e supportare le famiglie; il rafforzamento dei servizi sociali e la prevenzione del burn-out (esaurimento lavorativo) tra gli operatori sociali; percorsi di autonomia per persone con disabilità; l’accoglienza temporanea di persone che vivono situazione di povertà estrema e gravi problemi economici abitativi; l’istituzione di un centro di ascolto, intervento e coordinamento della rete per le situazioni di povertà.

Il Sindaco di Anagni Daniele Natalia ed il Consigliere subdelegato ai Servizi Sociali Danilo Tuffi dichiarano: «L’Amministrazione di Anagni ha sempre sostenuto l’importanza di fare squadra su progetti d’utilità sociale assieme agli altri Comuni partner del Distretto A che rappresenta una risorsa fondamentale per il territorio. Aver ottenuto un finanziamento di 3.266.000,00 euro per progetti di inclusione, disabilità, servizi sociali e terzo settore, significa che l’indirizzo politico dei Comuni aderenti ed il lavoro sul campo del personale preposto sono stati riconosciuti come validi e, pertanto, il Distretto Socio Assistenziale A è un elemento d’eccellenza per le politiche sociali in Ciociaria.

I fondi ottenuti verranno utilizzati per portare le iniziative finanziate nei singoli Comuni del Distretto A ed anche Anagni avrà, come uno dei centri maggiori, un importante ruolo in questo ambito.

Siamo particolarmente soddisfatti di questo risultato».

“Centro sociale anziani” di Paliano, nell’ambito della campagna “Difenditi dale truffe”, i Carabinieri della Compgnia di Anagni hanno incontrato gli anziani del luogo.

Nel pomeriggio di ieri, presso il “Centro sociale anziani” di Paliano, nell’ambito della campagna “Difenditi dale truffe”, i Carabinieri della Compgnia di Anagni hanno incontrato gli anziani del luogo.

Durante l’evento, i militari hanno affrontato le molteplici varianti del reato della truffa, un odioso reato perpetrato soprattutto a danno degli anziani.

L’argomento è stato ampiamente discusso, in particolare sono state illustrate le truffe dei finti operai del gas ed operatori delle varie società o di enti, fino alla truffa del falso incidente.

Si sono soffermati poi sulle truffe fatte on line, in particolare sul fenomeno del “phishing”.

Durante l’incontro è stata evidenziata la necessità di collaborare con le forze dell’ordine, di contattarle attraverso il 112, il numeo unico di emergenza, ogni volta che si verificano situazioni anomale o comunque di incertezza.

Lo slogan “Aiutateci ad aiutarvi” è in sintesi il messaggio che i Carabinieri hanno voluto lanciare per la prevenzione dalle truffe, in particolare vuole raggiungere la fascia di popolazione maggiormente a rischio, rafforzando l’idea che le istituzioni siano costantemente vicino al Cittadino.

Il Comitato CRI di Paliano consegna la bandiera di Croce Rossa al Comune di Paliano

Il Comitato CRI di Paliano consegna la bandiera di Croce Rossa al Comune di Paliano

L’8 maggio ricorre la Giornata mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa ed al Comune di Paliano, che come ogni anno ha voluto sostenere l’iniziativa aderendovi, una delegazione di volontari del locale Comitato della CRI ha consegnato il 3 maggio al Vicesindaco Valentina Adiutori la bandiera della Croce Rossa, che verrà esposta dal palazzo comunale, a ricordare i valori di Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità, che sono i Principi fondamentali che animano il Movimento Internazionale di Croce Rossa e che sono alla base dell’azione quotidiana dei volontari.

Istituita l’8 maggio in ricordo della nascita del fondatore del movimento Henry Dunant, la Giornata mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa celebra, usando le parole del Presidente della CRI Francesco Rocca, un’idea attuale e lo spirito di sacrifico e abnegazione dei 14 milioni di volontari delle Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa in tutto il mondo, di cui oltre 150.000 nel nostro Paese.
Presenza particolarmente gradita in occasione della cerimonia di consegna della bandiera di Croce Rossa, oltre a quella dei volontari, è stata quella di due bambini inseriti nel Progetto 8-13 del Comitato di Paliano, strumento che non solo avvicina i più piccoli al mondo del volontariato umanitario, ma che dimostra la capacità della Croce Rossa Italiana di diffondere direttamente sui territori, anche attraverso la “voce potente” dei bambini, la cultura della pace.
Verified by MonsterInsights