News Piedimonte San Germano

Piedimonte San Germano: Inaugurazione del Monumento e Intitolazione della Piazza al Caporale Antoni Benc e ai Valorosi Compagni del 12° Reggimento Lancieri Podolici del 2° Corpo d’Armata Polacco.

Domenica, presso il Comune di Piedimonte San Germano, a ridosso della chiesa di San Rocco, si è svolta l’inaugurazione del monumento e l’intitolazione della piazza al caporale Antoni Benc e ai suoi valorosi compagni del 12° Reggimento Lancieri Podolici del 2° Corpo d’Armata Polacco. Questo significativo evento si inserisce nel contesto commemorativo “Guerra e Pace”, un’opera fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale per celebrare l’ottantesimo anniversario della liberazione della città.  L’evento si è aperto con il saluto alle autorità civili, militari e religiose presenti, all’intera cittadinanza, ai rievocatori storici polacchi, ai sindaci e alle delegazioni dei comuni gemellati di Cekow Kolonia e Amstberg. La partecipazione numerosa e sentita testimonia  il profondo legame e il rispetto per coloro che hanno combattuto per la libertà e la pace. Il sindaco di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, ha preso la parola esprimendo l’importanza dell’evento e per ricordare il valore e il coraggio del Caporale Antoni Benc e dei suoi soldati. “Oggi celebriamo il coraggio e il sacrificio di uomini straordinari che, con il loro impegno, hanno contribuito a restituirci la libertà. È nostro dovere mantenere viva la memoria di queste gesta eroiche e tramandarle alle future generazioni. Sono particolarmente felice di vedere qui oggi le delegazioni polacche e tedesche, simbolo di unione e riconciliazione. Questo monumento e questa piazza rappresentano un luogo di memoria e riflessione, e invito tutti i cittadini a preservarlo con cura, come simbolo della nostra storia e dei valori che ci uniscono.”
I sindaci dei comuni di Cekow Kolonia, Mariusz Chonjacki e di Amstberg, Silvio Krause, hanno espresso il loro onore e la loro gratitudine per l’accoglienza ricevuta e in particolare il sindaco  Chonjacki, si è dichiarato commosso per la cerimonia e per il ricordo che l’amministrazione Ferdinandi ha voluto preservare in onore dello zio e dei suoi uomini. ” Questo evento e questo gesto rafforza il legame tra i nostri comuni e rappresenta un impegno comune a lavorare insieme per costruire un futuro di pace e collaborazione.”

L’inaugurazione ha rappresentato non solo un momento di ricordo e di omaggio, ma anche un’occasione di incontro e di dialogo tra le diverse comunità coinvolte. La presenza delle delegazioni polacche e tedesche ha ulteriormente rafforzato il messaggio di pace e collaborazione internazionale, valori fondamentali che l’evento ha inteso celebrare. L’Amministrazione Comunale di Piedimonte San Germano ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e contribuito alla riuscita di questa importante commemorazione.

PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR): AGGREDISCONO UN GIOVANE 25enne 4 COETANI DENUNCIATI PER LESIONI

Nei giorni scorsi, i carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano hanno denunciato a piede libero quattro giovani tra i 20 e i 27 anni poiché, al termine di specifici accertamenti, a carico dei predetti sono stati raccolti elementi tali da ritenerli responsabili dell’aggressione subita da un loro coetaneo durante la quale riportava gravi lesioni

Continua l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Cassino e delle Stazioni dipendenti nel diuturno contrasto di ogni forma di illegalità in risposta alla richiesta di sicurezza della cittadinanza.

ESECUZIONE DI ORDINANZA DI ESPIAZIONE PENA

A Piedimonte San Germano, i Carabinieri della locale Stazione hanno rintracciato un 37enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, nei confronti del quale é stata eseguita un’ordinanza emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte di Appello di Roma con la quale ha disposto l’applicazione della detenzione domiciliare.

Il provvedimento di epiazione di pena residua trae origine da una sentenza di condanna detentiva, divenuta irrevocabile, inflitta al giovane per la violazione del reato sugli stupefacenti commesso in Cassino nel 2018.

Il condannato, al termine delle formalità di rito, é stato condotto presso la propria abitazione dove permarrà in regime di detenzione domiciliare per epiazione della pena residua di anni uno e giorni ventiquattro di reclusione.

Prosegue l’impegno quotidiano degli uomini e delle donne della Compagnia Carabinieri di Cassino sia per la prevenzione e repressione di ogni forma di illegalità sia per assicurare il risultato dei processi già conclusi con sentenza di condanna.

Progetto Polis-Casa dei Servizi di cittadinanza digitale. Il sindaco Ferdinandi annuncia con entusiasmo il nuovo ufficio postale – “Una grande opportunità per la nostra città”.

Ad un anno dell’incontro avuto a Roma nella sede centrale di Poste Italiane, Piedimonte San Germano è tra i primi comuni in Italia in cui l’ufficio postale, grazie al Progetto Polis-Casa dei Servizi di Cittadinanza digitale, sarà interamente rinnovato ed innovato per offrire un servizio migliore e più efficiente per i cittadini. “Grazie a questa iniziativa sarà possibile creare uno spazio fisico in cui è possibile accedere ai servizi pubblici on-Line in modo semplice e intuitivo. Un nuovo modello di ufficio postale per semplificare la vita dei nostri cittadini e assicurare le medesime opportunità dei grandi centri. Una grande opportunità per la nostra città.” Fa sapere il sindaco di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi che con entusiasmo annuncia che presto la città avrà un nuovo ufficio postale all’avanguardia e al passo coi tempi. Con il Progetto Polis – Case dei servizi di cittadinanza digitale, promosso dal Governo, Poste Italiane partecipa al Piano Complementare al PNRR. L’obiettivo del progetto è favorire la coesione economica, sociale e territoriale del Paese e il superamento del digital divide nei piccoli centri e nelle aree interne. “Questo intervento – continua Ferdinandi –  permetterà di rendere i nostri servizi postali più efficienti e moderni, migliorando l’esperienza dei cittadini e garantendo una maggiore qualità del servizio. Siamo entusiasti di poter offrire questo upgrade e siamo certi che sarà apprezzato da tutti. Grazie al progetto Polis, il nostro ufficio postale diventerà ancora più all’avanguardia e al passo coi tempi.”
Il sindaco Ferdinandi fa sapere che l’ufficio postale rimarrà temporaneamente chiuso a partire dall’08.03.2024 fino al prossimo 10.06.2024. Per garantire la continuità del servizio verrà installato un container adiacente all’ufficio postale, in Viale dei Mille, dove sarà possibile trovare tutte le funzionalità e i servizi abitualmente offerti con i seguenti orari:  lunedì – venerdì dalle  08:20 alle 13:35 – sabato dalle 08:20 alle 12:35. Il servizio ATM sarà disponibile h24. “Invitiamo la cittadinanza a recarsi presso il container per qualsiasi necessità postale durante il periodo di chiusura dell’ufficio e fin quando potranno usufruire di servizi migliori e più efficienti, rendendo la vita più comoda per tutti. Siamo orgogliosi di sapere che saremo all’avanguardia e lavoreremo per assicurarci che questa innovazione sia un successo per la nostra comunità. Un grande passo avanti per il nostro Comune.”

Arresto in flagranza per furto aggravato

 

Lo scorso 16 gennaio, i Carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano hanno arrestato in flagranza di reato due donne, di 23 e 21 anni, originarie della Campania che avevano asportato svariati cosmetici da un negozio del centro commerciale “Le Grange”. Le donne, dopo aver riempito due carrelli con prodotti vari, del valore di circa 1500 euro, hanno manomesso il sistema di allarme e hanno aperto l’uscita di sicurezza, allontanandosi dell’esercizio commerciale ma, immediatamente, sono giunti sul posto i Carabinieri chiamati da una commessa, che bloccavano le due donne. Il giorno successivo sono state presentate dinanzi al Tribunale di Cassino che, con rito direttissimo, le ha giudicate per “furto aggravato”, disponendo la loro sottoposizione all’obbligo di dimora nei rispettivi comuni di residenza.

Continua l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Cassino e delle Stazioni dipendenti nel quotidiano contrasto di ogni forma d’illegalità e, in special modo, contro i reati predatori particolarmente afflittivi per la cittadinanza.

PIEDIMONTE SAN GERMANO (Fr): Arrestato 36enne; deve espiare una condanna ad anni 2  e mesi 4 di reclusione per maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri della Stazione di  Piedimonte San Germano (Fr) hanno proceduto all’arresto di un 36enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di  Roma.

I militari, dopo aver rintracciato l’uomo, hanno provveduto alla notifica del provvedimento giudiziario, dovendo l’arrestato espiare una pena di anni 1 e giorni 24 di reclusione  a seguito di condanna definitiva per reati inerenti gli stupefacenti, delitti commessi in Cassino nell’anno 2018. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso il suo domicilio ove trascorrerà i prossimi mesi agli arresti domiciliari, senza potersi allontanare se non dietro autorizzazione del Magistrato di Sorveglianza.

Mercoledì 13 settembre appuntamento a Piedimonte San Germano per la conferenza stampa in occasione dell’“Italian Motor Week”

 In occasione dell’evento “Italian Motor Week”, promosso dall’Associazione Città dei Motori, che si terrà su tutto il territorio nazionale, da lunedì 11 a domenica 17 settembre 2023, il comune di Piedimonte San Germano, in collaborazione con la Banca Popolare del Cassinate, ha organizzato una conferenza stampa per oggi, mercoledì 13 settembre 2023, alle ore 12:00, presso la Sala Conferenze della Banca Popolare del Cassinate a Piedimonte San Germano.

L’evento vedrà la partecipazione della campionessa di Karting, Giada Vanigioli.

Nel corso della conferenza ci sarà un collegamento con il sindaco della città di Maranello, Luigi Zironi, venuto in visita a Piedimonte lo scorso ottobre, che interverrà per spiegare come la cultura motoristica caratterizza il nostro Paese, diventando, inoltre, un importante attrattore turistico.

Con l’occasione verrà presentato anche l’evento conclusivo della manifestazione “Italian Motor Week” che si svolgerà nella giornata del 15 ottobre 2023 e il trailer e il lancio del relativo documentario: “50 anni di motori: tra passato, presente e futuro”, realizzato da Teleuniverso.

PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR):  ARRESTATO UN 29ENNE PER  “DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE”.

I Carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano hanno arrestato un 29enne originari della valle dei santi poiché trovato in possesso di 70 grammi di cocaina. Il giovane, sorpreso presso l’abitazione di un’amica residente nel comune di Piedimonte San Germano mentre era sottoposto alle prescrizioni del “foglio di via obbligatorio” dal citato comune, al fine eludere il controllo, ha opposto resistenza ai militari che lo hanno prontamente bloccato e perquisito trovando l’ingente quantitativo di cocaina occultato all’interno del cappuccio della felpa. L’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Cassino dove resterà disposizione dell’Autorità Giudiziaria alla quale dovrà chiarire provenienza e destinazione dello stupefacente.

Continua l’impegno degli uomini e delle donne della Compagnia Carabinieri Cassino e delle Stazioni dipendenti nel diuturno contrasto all’illegalità in risposta alla domanda di sicurezza dei cittadini di Cassino e dei paesi vicini.

CASELLO AUTOSTRADALE DI ROCCASECCA, PARTITA LA PROGETTAZIONE

 
Oggi riunione con l’Astral, i comuni interessati, Roccasecca, Aquino, Castrocielo, Piedimonte San Germano e la Saxa Gres.
Il sindaco Sacco: “Un progetto che dà il via alla nostra idea di trasformare il basso Lazio ed in particolare l’asse che va da Roccasecca a Piedimonte a Fondi come centro di collegamento tra il cassinate e il mare: per le imprese, per i cittadini, per lo sviluppo economico”

“Un’idea nata all’interno di una strategia complessiva di rilancio del territorio, che rompesse gli abituali schemi con i quali si è proceduto negli anni nella programmazione e che riflettesse una precisa visione: quella di puntare sulle infrastrutture per fare il salto di qualità, dare servizi alle imprese e ai cittadini, portare nuovi investimenti e nuova occupazione, fare sistema con un’area molto vasta.

E’ questo il senso del progetto sul casello autostradale di Roccasecca, per il quale oggi abbiamo aggiunto un ulteriore, fondamentale, tassello: è finalmente partita la progettazione e da questa opera abbiamo cominciato a ragionare di ulteriori possibilità legate alla mobilità che facciano di Roccasecca lo snodo centrale di collegamento tra il Cassinate, l’area industriale di Stellantis e il mare, in particolare con il Mof di Fondi”.

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Roccasecca, a margine dell’incontro che si è svolto oggi presso a Piedimonte San Germano, presenti l’Astral, con l’ingegner Giovanni Torriero, e gli ingegneri progettisti del casello Resta e Guidobaldo, i sindaci di Aquino Fausto Tomassi, di Piedimonte San Germano Gioacchino Ferdinandi, e Castrocielo Gianni Fantaccione, oltre alla Saxa Gress con l’ingegner Fabrizio Torriero e Roberto Giannitelli..

“Il casello di Roccasecca dovrà essere – ha aggiunto Sacco – il punto di partenza di un progetto più ampio di mobilità per mettere in connessione il Cassinate con il mare e, dall’altro lato con il casello di Cassino e l’area di Stellantis. Infatti, dal casello di Roccasecca dovrebbe nascere una strada di meno di quaranta chilometri per un collegamento con Fondi che permetterebbe, vista l’imminente realizzazione della Roma-Latina, di realizzare una trasversale interna di allacciamento tra le due autostrade e dall’altra con una trasversale interna per allacciarsi con l’area industriale di Stellantis e il casello di Cassino. Un progetto visionario di mobilità moderna, funzionale, che farebbe fare un salto di qualità alla nostra terra. Ma c’è di più, questa programmazione è funzionale anche l’altra idea che da sempre sosteniamo: l’utilizzo della stazione alta velocità a San Vito di Roccasecca, a meno di un chilometro dal casello per un polo logistico di mobilità delle merci”.

“Di carne al fuoco ne abbiamo messa tanta – ha concluso Sacco – andare a dama su questi temi significa far diventare Roccasecca baricentrica per la viabilità del Lazio meridionale, non solo per le imprese, ma anche per il turismo. Sarà più facile raggiungerci, sarà più semplice promuovere la nostra storia e le nostre bellezze”.

“Un ringraziamento infine all’Astral, all’ingegner Torriero e ai progettisti, così come ai sindaci degli altri comuni. Stiamo dando forma ad un sogno, prima che a un progetto. Un sogno che guarda al futuro, alle nuove generazioni, a quello che vogliamo che la nostra terra diventi: che faccia finalmente un salto di qualità e si creino reali opportunità di sviluppo”.

Piedimonte San Germano – Inaugurazione e intitolazione della biblioteca comunale. Gianluca Quadrini parla dell’importanza della cultura nel tessuto sociale di un paese

Al Cav. Benedetto Sitari è stata intitolata la biblioteca comunale di Piedimonte San Germano. Ad assistere alla cerimonia di inaugurazione e allo svelamento della targa, in rappresentanza della Provincia di Frosinone, era presente il Presidente del Consiglio Provinciale, Gianluca Quadrini che ricorda ai presenti quanto l’identità di una comunità sia legata alla sua memoria storica – “da oggi questo luogo avrà il nome di un personaggio di grande spessore culturale che, grazie alla sua opera, ha raccontato la storia di Piedimonte San Germano facendola arrivare fino ai nostri giorni, sopratutto facendo conoscere alle nuove generazioni la ricchezza di questo territorio. Ho avuto modo di assistere alla presentazione della ristampa del libro scritto dal Cav. Sitari e di leggere la sua meravigliosa opera che ritengo sia una pietra miliare per quanti vogliono riscoprire e conoscere la storia, le radici e tradizioni di questa terra. Rivolgo i miei ringraziamenti al Sindaco, Gioacchino Ferdinadi e all’amministrazione, per l’invito perché continuo a ribadire l’importanza di essere presenti sul territorio e per il territorio.”

Verified by MonsterInsights