News San Giovanni in Carico

SAN GIOVANNI INCARICO (FR): Arrestato 64enne; deve espiare anni 3 mesi 4 di reclusione per i reati di rapina ed estorsione aggravata dal metodo mafioso.

I  Carabinieri della Stazione di San Giovanni Incarico (FR) hanno arrestato un 64 enne, noto alle forze di polizia, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Napoli.

I militari rintracciato l’uomo, originario della provincia di Napoli, che si trovava già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in quel centro, hanno provveduto alla notifica dell’ordine di esecuzione dovendo scontare la pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione, essendo stato condannato in via definitiva per i reati di rapina ed estorsione aggravata dal metodo mafioso, delitti   commessi   negli anni 2017 e 2018 in Castel Volturno (CE) e Giugliano in Campania (NA).

L’Arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino,  come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

SAN GIOVANNI INCARICO (FR): Sicurezza alimentare; controlli dei  Carabinieri agli esercizi commerciali.

Sono in corso  nell’ambito della giurisdizione della Compagnia di Pontecorvo  controlli da parte dei militari dell’Arma  locale congiuntamente al NAS di Latina, comparto di specialità dell’Arma dei Carabinieri, al fine di rafforzare la sicurezza alimentare in favore dei cittadini.

Verifiche  sono state eseguite presso  vari esercizi commerciali nei comuni di Pontecorvo e San Giovanni Incarico (FR), nel corso delle quali sono emerse  irregolarità sanzionate in via  amministrativa.

In particolare è stato accertato che un esercizio commerciale di vendita di prodotti alimentari  custodiva le derrate in modo non corretto dal punto di vita igienico sanitario, esponendoli agli agenti atmosferici. Per gli alimenti mal conservati  è scattato il sequestro  con conseguente sanzione amministrativa di euro 3.000  ai danni del titolare.

I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane su tutto l’intero territorio provinciale   per  verificare la genuinità dei prodotti  e la tracciabilità della  filiera alimentare, allo scopo di rendere sempre più  sicuro  il comparto dei prodotti destinati al consumo umano.

Verified by MonsterInsights