News Sora

Sora – Controllo straordinario del territorio dei Carabinieri della Compagnia

Fine settimana di intensi controlli operati dai Carabinieri della Compagnia di Sora nelle serate di sabato e domenica scorso sia su Sora che su Isola del Liri. Controlli richiesti e concordati con i Sindaci dei due centri abitati che segnalavano un innalzamento del flusso di persone nei rispettivi territori e finalizzati a consentire ai numerosi turisti ed ai giovani che si ritrovano nei nostri bellissimi centri urbani di poterli vivere in assoluta tranquillità. Nei giorni scorsi si erano registrati degli episodi che richiedevano intanto un approccio più attento e costante nel tempo, che i militari della Caserma di Via Barea e delle Stazioni del territorio sono pronti ad assicurare in collaborazione con i cittadini residenti e con gli imprenditori locali che hanno la percezione diretta di quello che accade e che, grazie ad un contatto continuo con le forze dell’ordine, devono trovarsi nella possibilità di poterlo immediatamente segnalare. Un importante collaborazione è stata offerta dai Comandi di Polizia Locale di entrambi i territori, sollecitati anch’essi dalle rispettive amministrazioni.

I controlli si sono svolti nella serata di sabato 13 aprile e nell’intera giornata di domenica 14 aprile, registrando un ottimo riscontro da parte delle persone e positivi risultati anche in termini di prevenzione e repressione di illeciti amministrativi di varia natura. Attenzionate, come di consueto, le aree urbane più isolate e spesse volte risultate teatro di rinvenimento e sequestro di stupefacente, le principali vie di comunicazione anche al fine di avviare, sempre in collaborazione con le Polizie Locali, un più ampio e organizzato piano di gestione del flusso di veicoli nelle due città, per riuscire ad avere una presenza più ordinata e sicura.

Un primo pattugliamento è stato eseguito nel tardo pomeriggio, orario in cui si registrano talvolta episodi di furti in abitazione, che in maniera discontinua ma ancora non assente continuano a incidere sulla sicurezza dei nostri territori. Di qualche giorno fa il controllo di tre soggetti di nazionalità Romena, gravati da numerosi precedenti specifici per furto, è sorpresi poco distanti da un capannone dove era stato poco prima tentato un furto. Dal sopralluogo effettuato con i proprietari e dall’ispezione delle aree circostanti successivamente operate dai Carabinieri intervenuti con 3 diverse pattuglie sul luogo, erano stati intercettati e fermati i tre soggetti, rispettivamente di 33, 31 e 30 anni, tutti residenti in provincia di Caserta, che a bordo di una Jeep Renegade Nera presa a noleggio, stavano cercando di allontanarsi ed evitare di essere controllati. Già a loro carico i Carabinieri avevano proceduto a sottoporli a fotosegnalamento, ad informare l’Autorità Giudiziaria di Cassino e a richiedere il Foglio di Via Obbligatorio dai Comuni di Sora e Broccostella, teatro del tentato furto e dei controlli.

Nel controllo straordinario del fine settimana, invece, sono state controllate complessivamente 127 autovetture ed identificate  186 persone. Nei confronti di alcuni di essi si è proceduto a contestazioni di tipo amministrativo per possesso di stupefacenti, per guida senza assicurazione e, ritenendo che si trovassero nel circondario per commettere reati, per inosservanza delle norme sulle misure di prevenzione, procedendo alla redazione dei relativi atti.

In particolare, su Sora, sono stati effettuati controlli nelle piazze principali e su segnalazione dei cittadini, controllando su viale San Domenico la Fiat Bravo condotta da un 24enne di Broccostella (FR) che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di grammi 0,50 di cocaina, sequestrata. Patente ritirata e inviata in Prefettura per la sospensione. Stessa dinamica e stessa sorte per un 32enne di Casalvieri, controllato su Via Facchini a bordo di una Nissan Qashqai, trovato con tre dosi di cocaina per grammi 1,70 circa.  Nei confronti invece di un 38enne di Napoli, sorpreso ad aggirarsi per i vicoli del centro storico con fare sospetto, veniva avviata la procedura per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio. In Piazza Mayer Ross, sequestrato un ciclomotore ad un 32enne perché privo di assicurazione. Il mezzo è stato affidato per la sola custodia al proprietario.

Nei controlli effettuati ad Isola del Liri sono emerse analoghe violazioni. In Piazza Trito, una 30enne di Sora è stata trovata in possesso di grammi 0,50 di cocaina, mentre da un controllo alla circolazione stradale effettuato sulle strade principale è stato contestato:

–          ad un 38enne sorano, controllato in Via Napoli alla guida di una Mercedes Classe B, il possesso di grammi 0,46 di cocaina, sequestrata, con conseguente segnalazione della patente;

–          ad un 30enne di Morolo (FR), controllato in quella Via Nazionale a bordo di un Mercedes Vito, la mancanza della copertura assicurativa;

–          la stessa mancanza di copertura assicurativa ad una 45enne di Campoli Appennino, controllata a bordo della propria Fiat 500 in Via Roma.

Sempre ad Isola del Liri un 24enne residente a Veroli, già segnalato poco prima a Fontana Liri, è stato controllato in atteggiamento sospetto e proposto per il Foglio di Via Obbligatorio da quei Comuni.

Certamente la città della Cascata come capofila ma tutto il territorio della Valle del Liri e della Valle di Comino, con il periodo primaverile e le giornate sempre più calde, continuerà a richiamare persone sia durante l’arco della giornata che nelle serate, in particolar modo nei fine settimane, e i Carabinieri saranno presenti per offrire il supporto necessario e scongiurare il ripetersi di episodi incresciosi sebbene, proprio per il carattere di episodicità, hanno bisogno della massima collaborazione di tutti nel segnalare ogni focolaio pronto a degenerare per essere evitati.

Chiusura Mini Olimpiadi: l’Istituto Comprensivo Sora 3 vince l’edizione 2024

Con una partecipatissima cerimonia di premiazione, che ha avuto luogo nella suggestiva cornice della sala consiliare del Comune di Sora, si è conclusa ieri la seconda edizione delle Mini Olimpiadi Studentesche.

Alla presenza dei consiglieri delegati rispettivamente alle Politiche giovanili, Francesco Monorchio, alla pubblica istruzione, Francesca Di Vito, ed allo sport, Naike Maltese, hanno ricevuto il giusto riconoscimento tutti i protagonisti del progetto, ideato dal Consiglio Comunale dei Ragazzi di Sora.

Dopo l’introduzione della tutor del progetto Ilaria Paolisso e gli interventi delle istituzioni, ha preso parola anche il Sindaco dei ragazzi Eleonora Bastardi, in rappresentanza dell’intero CCR. Sono stati quindi conferiti gli attestati di partecipazione alle tre dirigenti scolastiche, presenti con entusiasmo all’evento, nonché le targhe ricordo con cui l’Amministrazione ha voluto omaggiare le associazioni che hanno fattivamente contribuito al successo dell’iniziativa, nello specifico Giocavolley, N.B. Sora 2000, ASD Atletica Sora e Sportfly. In chiusura il momento più atteso: la consegna dei trofei ai vincitori.

A trionfare nella classifica generale è stato l’Istituto Comprensivo Sora 3, che ha vinto nelle due discipline dell’atletica e del nuoto. Riconoscimenti sono stati conquistati anche dagli altri Comprensivi: l’I.C. Sora 1 ha vinto il torneo di basket, mentre l’I.C. Sora 2 ha vinto nella pallavolo.

È una grande soddisfazione vedere una conclusione così bella di questo progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi dopo averlo accompagnato in tutte le sue fasi. Grazie al supporto delle scuole e dei docenti di educazione fisica, oltre cento ragazzi hanno contribuito ad animare le quattro gare. C’è stata una sana competizione in un clima disteso e di divertimento, testimoniato dalle tante strette di mano al termine delle gare. Giornate così belle per la nostra città sono anche un riconoscimento al gioco di squadra di questa amministrazione. Un ringraziamento va al Sindaco Luca Di Stefano, che sin dai primi mesi di mandato ha favorito il ritorno del Consiglio dei Ragazzi, e alle colleghe Di Vito e Maltese che, da delegate alla Pubblica Istruzione e allo Sport, hanno giocato un ruolo importante nell’organizzazione dell’evento. Anche questa edizione entra di diritto tra i migliori ricordi della mia esperienza amministrativa.” dichiara il Consigliere Francesco Monorchio.

Presenti alla cerimonia anche molti membri del Consiglio dei ragazzi, soddisfatti per la buona riuscita di questo evento da loro promosso

 

Sora, 15 aprile ’24

 

 

A cura dell’Addetto stampa

    Dott.ssa Ilaria Paolisso 

Coloriamo il mondo dell’autismo, grande successo per l’evento promosso dal Comune di Sora

Una bellissima giornata di sole ha fatto da cornice all’iniziativa “Coloriamo il mondo dell’autismo” che si è svolta ieri, dalle 8.30 alle 12.30, presso Parco “Antonio Valente”.

L’evento, promosso dal Comune di Sora, nell’ambito delle celebrazioni per la “GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO”, ha coinvolto oltre 300 studenti dei tre istituti comprensivi cittadini, della Scuola Beata Maria De Mattias e dell’Istituto Santa Giovanna Antida.

Grande la soddisfazione dei Consiglieri Comunali Salvatore Lombardi e Francesca Di Vito che, unitamente al Sindaco Luca Di Stefano, hanno promosso questa coinvolgente iniziativa ed hanno preso parte alla mattinata. Un evento che è il coronamento delle attività di sensibilizzazione sull’autismo curate sia dal Comune che dagli istituti scolastici.

Un grandissimo ringraziamento ai dirigenti scolastici, al corpo docente ed agli studenti che hanno aderito con grande entusiasmo alla manifestazione, dimostrando una straordinaria sensibilità.

Gli alunni hanno partecipato ad attività ludico-sportive di rugby integrato, laboratori di riciclo creativo, circuiti psico-motori, giochi di squadra per facilitare la collaborazione, la comunicazione, l’inclusione e il rispetto delle regole. Allestite anche varie mostre grafico-pittoriche, spettacolini e tanto altro.

Momenti di puro divertimento ed allegria grazie alla partecipazione dell’Associazione Naturalmente Liberi che ha portato a Parco “Valente” alcuni animali che hanno interagito con i bambini.

Ottimo, quindi, il bilancio dell’iniziativa che è stata un’occasione di condivisione e di approfondimento delle conoscenze sull’autismo. E’ proprio grazie a giornate come questa che viene rafforzata la capacità delle istituzioni scolastiche di offrire supporto ed adeguata accoglienza agli alunni con disturbi dello spettro autistico.

Sora, 9 aprile ’24

 

Sora – IL LGT C. S. DOMENICO DE INNOCENTIS LASCIA IL SERVIZIO ATTIVO

Nel giorno del suo 60° compleanno, lascia il servizio attivo il Luogotenente Carica Speciale Domenico De Innocentis, dal 1° settembre 2018 Comandante della Stazione Carabinieri di Fontana Liri. Una vita trascorsa a fronteggiare le necessità della cittadinanza nei vari incarichi svolti in quasi 35 anni di servizio nell’Arma dei Carabinieri.

Diplomatosi nel 1983 all’XI Liceo Scientifico “F. Sbordone” di Napoli si è arruolato nel 1989 quando, il 20 settembre, entrò all’allora 1° Battaglione Allievi Sottufficiali di Velletri per la frequenza del 42° corso Allievi Sottufficiali, intitolato alla Medaglia D’Oro al Valor Militare Brigadiere Antonio Enrico Monteleone.

Trasferito nel 1991 presso la Stazione Carabinieri di Monte San Giovanni Campano, ha conosciuto la signora Elisa che è poi diventata sua moglie e compagna di una vita. Nel 1993 è stato trasferito al Nucleo Operativo del Reparto Territoriale di Frascati dove è rimasto, quale addetto, fino al 2000. A settembre di quell’anno, infatti, è stato destinato all’Aliquota Radiomobile del NORM di Sora quale Capo Equipaggio, divenendone poi il Comandante nel 2002. Una lunga parentesi all’Aliquota Operativa dello stesso NORM, fino al 2012 per poi riassumere il Comando dell’Aliquota Radiomobile dal 2012 al 2018 anno in cui ha assunto il Comando della Stazione di Fontana Liri.

Al comando del reparto ha vissuto il complicato periodo del ripiegamento della Stazione in Arce, gestendo però l’acquisizione e l’adeguamento della nuova struttura, quella della ex scuola elementare in Via San Salvatore di Fontana Liri, attuale nuova sede del reparto ed inaugurata proprio lo scorso 20 settembre 2024.

In quella toccante cerimonia è proprio al Lgt. C.S. Domenico De Innocentis che il Generale di Divisione Andrea Taurelli Salimbeni ha consegnato la bandiera d’Italia che è stata poi issata sul pennone, a simboleggiare proprio l’affidamento ai Carabinieri di Fontana Liri ed a lui quale loro Comandante, delle responsabilità connesse alla tutela del territorio e delle genti di quel Comune. La consegna del vessillo quale atto di assunzione dei doveri di rispetto della legge e contrasto alla criminalità.

E sempre il Luogotenente C.S. De Innocentis ha “comandato” la prima alzabandiera del reparto e ha recitato la preghiera alla Virgo Fidelis a cui ha affidato tutti i Carabinieri di Fontana Liri.

Nel periodo di permanenza alle dipendenze della Compagnia Carabinieri di Sora sono stati tante le attività di indagine che lo hanno visto impegnato, sia proprio nella città Volsca quando, da addetto alle indagini in seno all’Aliquota Operativa del NORM, ha fornito un apporto determinante nelle attività connesse agli omicidi di Grossi Domenico Antonio e Gilberta Palleschi.

Il massimo impegno, il Luogotenente De Innocentis lo ha dovuto investire nella complicata gestione del Comando di Stazione di Fontana Liri che, a far data dal 2014, era stato ripiegato in Arce. L’apertura di un punto di contatto presso la sede del Comune, per garantire almeno un riferimento ai cittadini che si erano visti privati della presenza fisica del presidio dell’Arma e l’impegno per la definizione dell’acquisizione dello stabile e la realizzazione dei lavori della Scuola Elementare di San Salvatore sono stati massimi ed hanno dato i risultati sperati, celebrati proprio lo scorso 20 marzo.

Insignito della Medaglia di Bronzo al Lungo Comando dell’Esercito nonché della Croce d’Oro con Torre per il lungo servizio, il Luogotenente Carica Speciale Domenico De Innocentis è stato inoltre decorato della prestigiosa onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, concessagli con decreto del Presidente della Repubblica il 27.12.2009, per il suo grande impegno nelle attività istituzionali e nel sociale, impegno mai cessato e svolto costantemente lontano dai riflettori, così come fanno tutte le persone veramente appassionate.

A porgere i saluti al Luogotenente De Innocentis è stato anche il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, Col. Gabriele Mattioli che nel ringraziarlo per tutto il prezioso lavoro svolto nell’Arma in questi anni gli ha rivolto un sincero invito a continuare a condividere i valori dell’Istituzione e gli ha augurato vita lunga e prosperosa insieme alla moglie Elisa ed a Francesco, loro figlio. Un affettuoso saluto gli è venuto anche dal Sindaco di Fontana Liri, Dott. Gianpio Sarracco, che ha in più occasioni recentemente sottolineato la straordinaria professionalità del Comandante De Innocentis, la sua umanità e nobiltà d’animo. Infine un fraterno abbraccio è quello datogli dal Cap. Domenico Cavallo, Comandante della Compagnia di Sora, che gli ha espresso la sua particolare riconoscenza per quanto condiviso in questi ultimi anni, certo che la loro amicizia rimarrà salda anche in futuro.

Coloriamo il mondo dell’autismo

Proseguono le iniziative per la “GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO”. Le attività rivolte alla sensibilizzazione nei confronti di questa importante tematica hanno preso il via il 2 aprile illuminando di blu il Palazzo Municipale.

Oltre questo gesto dal grande valore simbolico, il Comune di Sora ha organizzato l’evento “Coloriamo il mondo dell’autismo” che si terrà lunedì 8 aprile 2024, dalle 8.30 alle 12.30, presso Parco “Antonio Valente”.

 Saranno coinvolti i tre istituti comprensivi della città che con grande entusiasmo hanno raccolto l’invito dei Consiglieri Comunali Salvatore Lombardi e Francesca Di Vito promotori della kermesse.

Tante le attività in programma nel corso della mattinata che sarà aperta dai saluti istituzionali del Sindaco Luca Di Stefano.

Saranno circa 300 gli studenti che prenderanno parte alla manifestazione. I bambini potranno partecipare ad attività ludico-sportive di rugby integrato, laboratori di riciclo creativo, circuiti psico-motori, giochi di squadra per facilitare la collaborazione, la comunicazione, l’inclusione e il rispetto delle regole. In programma anche mostre grafico-pittoriche, spettacolini e tanto altro.

Grande attesa per la partecipazione all’evento dell’Associazione Naturalmente Liberi che porterà a Parco “Valente” tantissimi “amici animaletti” che interagiranno con i bambini.

 

SORA (FR): Arrestato 35enne; deve scontare una pena residua di anni 4 e mesi 6  di reclusione per stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Sora (Fr) hanno proceduto all’arresto di un 35enne  del luogo, noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Cassino.

I Militari dopo aver rintracciato la persona, che dal 2020 era agli arresti domiciliari, hanno provveduto alla notifica del provvedimento che dispone l’espiazione in carcere della residua pena detentiva di anni 4 e mesi 6 di reclusione, a seguito di condanna definitiva per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”, delitto commesso nel frusinate nell’anno 2019.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto  presso la Casa Circondariale di Cassino, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Sora: Ritorna “L’Uomo della Croce”.

 L’attesissimo appuntamento con la quarta edizione della Passione Vivente Itinerante, organizzata dall’Associazione “Noi x San Rocco”, in collaborazione con la Confraternita di San Rocco e la Parrocchia di San Silvestro, San Ciro e San Bartolomeo, si terrà sabato 16 marzo alle ore 20.00 in Piazza San Rocco.

La rappresentazione vuole riproporre la Passione di Cristo. Gli ultimi momenti della sua vita fino alla Resurrezione. Il testo è liberamente tratto dagli scritti della mistica Maria Valtorta, su concessione del Centro Editoriale Valtortiano, la regia è di Fabiana Fabrizio e Alessandro Di Poce che con grande cura e attenzione, ormai da 4 anni, si dedicano a questo progetto.

L’intensità del racconto sarà valorizzata dai costumi di Rocco Di Passio e dalle scenografie realizzate dall’associazione “Noi x San Rocco”.

.Un grande team di circa 60 persone che da settimane si sta impegnando per la realizzazione della Passione Vivente e che ha voglia di far emozionare il pubblico creando un trasporto intimo ed emotivo.

Una serie di scenari posizionati in punti diversi della piazza daranno al pubblico, comodamente seduto, la sensazione di essere completamente immerso nella narrazione e lo renderanno spettatore delle ultime ore di Cristo e testimone del processo che lo ha condannato alla morte.

Poi, come una vera Via Crucis, comincerà il cammino lungo il Borgo e verso San Silvestro, in una atmosfera dove l’atroce sofferenza della Morte in Croce sarà disfatta dalla Luce della Risurrezione.

“È sempre bello vedere la dedizione e l’impegno di chiunque entri a far parte di questa meravigliosa squadra – ha detto Fabiana Fabrizio-. Il nostro scopo è quello di emozionare ed emozionarci. Il nostro vuole essere un percorso profondamente umano, che accompagna Gesù e ciascuno di noi sulla Croce e, da lì, verso una nuova alba.”.

In caso di maltempo, l’evento sarà rimandato a domenica 17 marzo ore 18.00

POLIZIA DI STATO – SORA, 1 ARRESTO E 5 DENUNCIATI PER REATI CONNESSI ALLO SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Nel pomeriggio di ieri il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Sora ha dato esecuzione ad una ordinanza di aggravamento di misura cautelare personale, emessa dal G.i.p. presso il Tribunale di Cassino di seguito alla richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un giovane egiziano dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino di Sora.

Il giovane, di ventuno anni, era stato arrestato il 3 febbraio u.s. poiché era stato sorpreso nell’atto di cedere della sostanza stupefacente a 3 persone diverse nei pressi della centralissima Piazza Santa Restituta, lo stesso, che era stato trovato in possesso di ulteriore sostanza già suddivisa in dosi e di una consistente somma di denaro, avendo precedenti specifici recenti, era stato accompagnato presso al Casa Circondariale di Cassino e, di seguito all’udienza di convalida dell’arresto, scarcerato e sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimore in Sora e nei comuni limitrofi. Nonostante la predetta misura, lo straniero ha continuato a frequentare il centro volsco, ove è stato sorpreso numerose volte in violazione del provvedimento della magistratura. Proprio a seguito di dette numerose violazioni è scattato l’aggravamento della misura cautelare ed il nuovo accompagnamento presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Inoltre, nella notte odierna, il personale dell’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di P.S. di Sora, nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto alle attività delittuose, ha proceduto al controllo di una autovettura con a bordo 5 individui in viale San Domenico. Durante le verifiche, gli operatori della Volante hanno riscontrato l’atteggiamento sospetto ed agitato dei 5 giovani, residenti tra Sora, Arpino ed Isola del Liri, gli opportuni approfondimenti hanno consentito di rinvenire – all’interno dell’autovettura ed indosso ad uno dei controllati – della sostanza stupefacente del tipo Hashish. I giovani, 3 dei quali avevano precedenti specifici, anche di seguito all’ulteriore attività di riscontro supportata dal personale del Settore Anticrimine intervenuto prontamente in ausilio agli operanti, sono stati tutti deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sora: si prepara a festeggiare Gina Macioce, oggi sabato 2 marzo 2024, compie ben 100 anni.

Sora si prepara a festeggiare Gina Macioce, oggi sabato 2 marzo 2024, compie ben 100 anni.

Gina è nata, a Sora, il 2 marzo 1924 da Maria Iucci e Giovanni Macioce, unica donna tra tre fratelli maschi. Ha vissuto la sua vita a Sora, nella casa natale in Via XX settembre. Qui ha accudito con amore la famiglia creata con il marito Luigi Fossataro. Il loro matrimonio è durato più di cinquanta anni e da quella unione sono venuti al mondo tre figli: Maria Rosaria, Adolfo e Luisa.

Donna d’altri tempi, ma nello stesso tempo aperta ed interessata agli avvenimenti attuali, è molto amata dai suoi sette nipoti e dai tre pronipoti per la grande voglia di vivere. Si potrebbe dire che la sua “vecchiaia” coincide con una sorta di seconda giovinezza ed è per questo che “Nonna” Gina è un esempio importante per la sua famiglia e per tutti.

A Gina vanno gli auguri più affettuosi del Sindaco Luca Di Stefano e dell’intera città di Sora.

Nonna” Assunta domani compie 100 anni, Sora in festa

Venerdì 1° marzo, Assunta Lombardi spegnerà ben cento candeline. Il Sindaco Luca Di Stefano e tutta la città di Sora si preparano a festeggiare “nonna” Assunta in occasione di questo compleanno così importante.
La Signora Assunta è nata il 1°marzo 1924, in una famiglia molto numerosa. Lei è la seconda di ben otto fratelli. Ha vissuto in gioventù nel centro storico di Sora, in una casa in Vicolo Terribile. Si è sposata nel 1942 con Santino Alviani, impiegato presso una ditta edile di Sora. Dal matrimonio sono nati 4 figli: Vincenzo, Pietro, Lucio e Carla l’unica attualmente vivente e che si prende cura della mamma. Ha 6 avuto nipoti e 4 pronipoti.
“Nonna” Assunta si è sempre occupata della famiglia non avendo mai lavorato. Si è dedicata ai nipoti ed ai pronipoti diventando una preziosa risorsa per i figli ed i nipoti che erano impegnati con il lavoro.
I suoi hobby sono sempre stati la lettura, oggi in particolare le preghiere, e la cucina con una passione speciale per i dolci tradizionali sorani

Verified by MonsterInsights