News Vico nel Lazio

Vico nel Lazio: Oggi e Domani ospiterà l’evento Lazio Meravigliosa “”!!!!!!Galleria Fotografica e Video!!!!!””””””

“Lazio Meravigliosa” la mostra itinerante allestita per festeggiare i 50 anni dal primo scudetto storico della Lazio è approdata in Ciociaria, esattamente a Vico nel Lazio, dove questa mattina alle 11:00 è stata inaugurata, con il taglio del nastro presso Porta a Monte, alla presenza di molti tifosi biancocelesti,e questa è l’unica tappa della provincia di Frosinone. La mostra iniziata oggi 16 marzo, terminerà domenica 17 marzo alle 18:00, quindi in questa due giorni Vico nel Lazio, detta anche la Carcassonne della Ciociaria, si tingerà di bianco celeste. La mostra si svolgerà al Palazzo del Governatore, dove sono in esposizione Cimeli originali, palloni, trofei, maglie, scarpini, gagliardetti e biglietti della storia della Lazio, dalla nascita fino ai giorni nostri. Presenti molti ex calciatori e i loro familiari, per tutto il weekend, era presente anche L’Aquila Olympia con il suo falconiere Juan Bernabe’, dove è stato possibile fare delle foto con lei, era presente all’inaugurazione anche il cantautore Tony Malco ideatore dell’inno della Lazio. La mostra è curata dalla Lega dei collezionisti, dal Lazio Clan Latina e dal Centro Studi nove gennaio 1900, associazioni leader del settore, e anche con la collaborazione della giunta comunale, nella persona dell’assessore Piero Costantini, grande tifoso laziale che ha voluto fortemente questa mostra a Vico nel Lazio.

ALATRI (FR): Controlli dei Carabinieri. 4 persone segnalate per stupefacenti e 4 persone allontanate con Foglio di Via.   

Proseguono i controlli straordinari dell’Arma di Alatri che nel fine settimana ha implementato le attività istituzionali finalizzate alla prevenzione dei reati in genere con particolare riferimento al contrasto dei reati predatori.

Nei comuni di Alatri, Fumone, Trivigliano, Torre Cajetani e Vico nel Lazio, si è dato corso a controlli messi in atto da parte dei militari con l’ausilio di una unità cinofila dei Carabinieri di Roma Ponte Galeria, le cui risultanze operative hanno consentito di deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone 1 persona per il reato di “spaccio di sostanze stupefacenti”, segnalare 3  persone alla Prefettura di Frosinone quali assuntori di sostanze stupefacenti per uso non terapeutico, con contestuale sequestro amministrativo di 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. I  particolari servizi effettuati per il contrasto ai  reati predatori hanno consentito di inoltrate la proposta per l’irrogazione del  foglio di via obbligatorio  a carico di 4 persone che, gravate da precedenti di polizia specifici e controllati in contesti diversi  fuori dai luoghi di abituale residenza,  non hanno fornito contezza della loro presenza in quelle zone.

Nel complesso, durante i servizi  sono stati  controllati 87 veicoli, identificate 119 persone, elevate 6  contravvenzioni per violazioni di norme al C.D.S. (ritirata anche una patente di guida per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti) e verificati n.8 esercizi di pubblico intrattenimento  e luoghi di ritrovo dei giovani. Nei casi sospetti la Polizia Giudiziaria operante, anche con l’ausilio dell’unità cinofila,  ha effettuato varie perquisizioni personali e veicolari

Tali servizi  rappresentano l’impegno dell’Arma volto a salvaguardare l’incolumità dei cittadini e delle attività commerciali insistenti nel territorio e fornire una sempre maggiore cornice di sicurezza alla cittadinanza.

Da una parte l’intensificazione dell’attività di controllo del territorio, come da direttive impartite dal Comando Provinciale di Frosinone, e dall’altra la collaborazione dei cittadini. Infatti, a seguito delle numerose segnalazioni di persone o veicoli sospetti pervenuti al numero di emergenza “112”,  i Carabinieri della Compagnia di Alatri hanno svolto numerosi interventi e verifiche prevenendo e contrastando la commissioni di reati predatori.

Vico nel Lazio Il bar Gianni festeggia i suoi 40 anni di attività!

Un anniversario importante quello che si festeggia oggi a Vico nel Lazio per una delle attività più apprezzate del paese… Bar Gianni festeggia i suoi 40 anni di attività!

L’attività, a gestione familiare che comprende bar, tabaccheria e pizzeria, è una delle più conosciute e frequentate dai cittadini, residenti e non, grazie anche alla sua posizione strategica situata lungo la strada provinciale di Pitocco.

L’anno scorso ha eseguito un grande restyling del bar per far si che i clienti fossero messi ancora più a loro agio, ingrandendo ulteriormente il locale e permettendo loro di gustare le pizze, a taglio o tonde, anche in loco, oltre che da asporto.

Un anniversario dunque molto importante, noi della redazione ci accodiamo ai tanti auguri che i proprietari hanno già ricevuto, augurando loro altrettanti anni di attività!

ACCRESCERE NEI GIOVANI LA CULTURA DELLA LEGALITA’ E LA CONSAPEVOLEZZA DELL’IMPORTANZA DELLA SICUREZZA, FORNENDO LA CONOSCENZA E IL RISPETTO DELLE REGOLE”. I CARABINIERI DI VICO NEL LAZIO E TREVI NEL LAZIO INCONTRANO LE SCUOLE.

Sempre attiva la vicinanza dei Carabinieri della Compagnia di Alatri a tutte le realtà scolastiche insistenti sul territorio. Contatti con i dirigenti scolastici, tesi a monitorare eventuali problematiche, e presenza costante durante l’entrata e l’uscita degli studenti al fine di prevenire eventuali episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono tanti gli incontri che i Carabinieri stanno svolgendo presso i vari istituti scolastici nell’ambito della campagna di diffusione della “cultura della legalità”.

Durante gli incontri, personale della Compagnia approfondirà vari argomenti, dalla  conoscenza delle varie specialità dell’Arma, alla trattazione di problematiche quali l’uso delle sostanze stupefacenti ed i loro effetti sulla persona, nonché le relative conseguenze giuridiche. Si parlerà del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, della pedopornografia, dello stalking nelle sue varie forme e della “violenza di genere”, nonché delle norme relative all’applicazione del  c.d. “codice rosso”.

Questi gli argomenti trattati nei giorni scorsi dai militari della Stazione Carabinieri di Vico nel Lazio con una scolaresca delle scuole elementari del comune di Collepardo, alla presenza del Sindaco, dell’Assessore alla Cultura e di alcuni Assistenti ai Servizi Sociali.

Analogo incontro hanno svolto i militari della Stazione Carabinieri di Trevi Nel Lazio, unitamente a militari del Nucleo Forestale Carabinieri di Filettino, con le scolaresche delle scuole elementari di Trevi Nel Lazio, alla presenza del locale Dirigente Scolastico.

VICO NEL LAZIO “GIUSTE FORME DI PREVENZIONE E CONTRASTO CONTRO OGNI TIPO DI VIOLENZA”

Il 31 Gennaio alle ore 9.00 presso il Frantoio culturale Olivicola degli Ernici si terrà il convegno “Giuste forme di prevenzione e contrasto contro ogni tipo di violenza”.

All’evento prenderanno parte il Sindaco di Vico nel Lazio Cav. Claudio Guerriero, la psicologa dott.ssa Anna Rita Pica, il dirigente scolastico I.C. Guarcino prof.ssa Antonella Sorge e il parroco di Vico nel Lazio Don Luigi Battisti, dott. Stefano Palla già presidente della V sezione penale della Corte di Cassazione, Dott.ssa Simona Moriconi genitore rap. del consiglio d’istituto comprensivo di Guarcino, il Vice Sindaco Avv. Massimo Ciullo.

Tanti saranno gli argomenti che verranno trattati durante la mattinata. Dalla violenza di genere al bullismo; dal ruolo della scuola come azione di prevenzione alla chiesa per promuovere la cura del rispetto, fino alle difficoltà e prospettive dei genitori nell’educazione dei figli.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ed intervenire con spunti di riflessione sugli argomenti trattati.

Vico nel Lazio, Rievocazione del presepe vivente

Un evento organizzato dal Comune in collaborazione con i cittadini e le ProLoco dei paesi limitrofi, rappresenta l’aspetto più avvincente ed emozionante del Natale che in questi giorni di festa si rinnova ovunque la magia e l’incanto. Torna il presepe vivente, vero e proprio spettacolo sacro intriso di spiritualità e tradizione. Circa cento figuranti partecipano al racconto della Natività per far vivere momenti di suggestione e di stupore, accompagnati dalle musiche degli zampognari e dalle emozioni del racconto della Nascita riproponendo la vita del paese con mercati e antichi mestieri.
Il presepe vivente è collocato nel cuore di Vico nel Lazio con partenza dalla porta di accesso al Paese “Porta a Monte” fino ad arrivare nel cuore del Borgo in “Piazza Vittorio Emanuele”.Lungo il percorso è possibile degustare i prodotti tipici locali. In scena venerdì 5 Gennaio dalle ore 18.30

 

LA BEFANA NEL BORGO CON LA 2° EDIZIONE DELLA POLENTATA DELL’EPIFANIA

Sabato 6 Gennaio il borgo di Vico nel Lazio si riempirà ancora una volta di un’ atmosfera magica per festeggiare insieme l’epifania.

La giornata inizierà alle 11.00 con l’apertura della casa di Babbo Natale presso il Palazzo del Governatore, che potrà essere visitata per tutta la giornata.
Nel pomeriggio il Babbo più famoso del mondo aspetterà, insieme ai bambini, l’arrivo della Befana che porterà dolci e carbone.
Poi tutti insieme si andrà in piazza San Rocco dove, a cura della confraternita di San Rocco, si terrà la 2° edizione della Polentata dell’Epifania con l’intrattenimento dei Cantastorie d’uich.
L’evento permetterà di ricavare fondi per la sistemazione della Chiesa di San Rocco.

FIUGGI, Incontro  di don Tarice con i Priori delle Confraternite della diocesi Anagni-Alatri

Don Raffaele Tarice, nuovo delegato diocesano delle Confraternite della diocesi Anagni Alatri ha convocato per domenica 17 dicembre 2023 alle ore 16,00 presso il Centro Pastorale in Fiuggi – Via dei Villini n° 82-i Priori e i membri del consiglio delle 43 Confraternite con il presente messaggio:

“per un incontro informale con tutti i responsabili delle Confraternite della nostra Diocesi. Sono invitati prima di tutto i Priori, ma ciascuno può estendere l’invito a tutti quelli che riterrà opportuno, come vice-priori e altri membri del Consiglio Direttivo, così da garantire la partecipazione di tutte le confraternite anche in caso di impossibilità del Priore.

Non ci sarà un vero e proprio ordine del giorno, ma sarà l’occasione per conoscersi, confrontarsi sul cammino fatto finora e fare proposte per il futuro.

Sarà molto arricchente e non vedo l’ora.

A presto. Don Raffaele Tarice

Giorgio Alessandro Pacetti addetto stampa del Coordinamento diocesano delle Confraternite Anagni-Alatri

Roma: la regione Lazio approva tutti i progetti GAL presentati nota del sindaco di Anagni

Qualche giorno fa la Regione Lazio ha approvato tutti i progetti dei GAL del Lazio, compreso anche il GAL ERNICI SIMBRUINI, per la programmazione 2023/2027 strategia di sviluppo locale, con soddisfazione del presidente Giovanni Rondinara.
Con la nuova programmazione entrano a far parte del GAL atri 3 comuni Anagni, Ferentino e Paliano arrivando così a 16 comuni: Acuto, Alatri, Anagni, Collepardo, Guarcino, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Paliano, Piglio, Serrone, Torre Cajetani, Trivigliano, Trevi nel Lazio e Vico nel Lazio.
Questa mattina il sindaco di Anagni, avv. Daniele Natalia, in una nota dice “È con entusiasmo che annunciamo il nostro ingresso nel GAL Ernici Simbruini, associazione senza scopo di lucro che promuove attivamente il territorio dei Comuni dell’Alta Ciociaria, tra cui, da oggi, anche la nostra Anagni che diviene, tra l’altro, soggetto capofila di questa azione specifica tesa a promuovere un sistema integrato di sentieri naturalistici.
Il GAL (Gruppo Azione Locale) Ernici Simbruini svolge un ruolo cruciale nella gestione del Piano di Sviluppo Locale, operando nell’ambito del PSR 2014/2020, e si avvale di contributi pubblici per realizzare progetti incentrati su “Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali”, “Turismo sostenibile”, “Riqualificazione urbana”, “Riqualificazione di territorio e sentieri”. Queste iniziative hanno l’obiettivo di rafforzare l’economia locale nei settori chiave come agricoltura, artigianato, turismo, servizi e commercio, migliorare i servizi alla persona e l’inclusione sociale, e valorizzare il nostro patrimonio naturale.
Un ringraziamento a Marianna Cacchi Consigliere Delegato ai Bandi di Finanziamento Regionali, per il suo impegno in questo progetto. Un caloroso grazie anche a Giovanni Rondinara, Presidente del GAL Ernici-Simbruini. Lavoriamo insieme per un futuro più sostenibile e ricco di opportunità”.

VICO NEL LAZIO (FR): Una Stele per ricordare l’App. Sc. QS Roberto  CECI e tutte le  vittime del Covid-19.

Il 4 dicembre, presso la chiesa di Santa Barbara nel comune di Vico nel Lazio, alla presenza di  Autorità civili e militari,  è stata scoperta una targa in memoria delle vittime della pandemia da Covid-19. Cerimonia fortemente sentita dall’amministrazione comunale di Vico nel Lazio che, con questo gesto, ha voluto porre in modo indelebile il ricordo delle vittime, la sofferenza dei loro familiari, l’abnegazione di chi si è adoperato per contrastare il virus, salvando molte vite, l’impegno di coloro che, continuando a svolgere la loro attività, hanno permesso che la vita della comunità non si interrompesse.

Targa intitolata anche a Roberto CECI, Appuntato Scelto Qualifica Speciale dell’Arma dei Carabinieri che, proprio a causa di quel tremendo virus, ha perso la vita. In particolare, ci si è soffermati sulla figura di questo rappresentante dell’Arma dei Carabinieri, sottolineandone la capacità di saper contemperare il Servizio Istituzionale con l’essere un rappresentante di una comunità.

Dopo la funzione religiosa, la cerimonia è  proseguita con  lo scoprimento della targa marmorea, con deposizione della Corona e la benedizione della stessa da parte del locale parroco.

A conclusione ci sono stati i vari interventi delle Autorità presenti.

 

Verified by MonsterInsights