Politica

Patrizia Viglianti si candida a diventare la prima donna Sindaco di

Patrizia Viglianti, già assessore per sette anni, si candida a diventare la prima donna Sindaco di Veroli. «Insieme abbiamo già fatto tanto, ma è ora di costruire una “Città sociale”»
Patrizia Viglianti annuncia la sua candidatura a sindaco di Veroli. Già assessore per sette anni, delegata a servizi sociali, solidarietà, sport e politiche giovanili, riparte con la lista civica “Patrizia Sindaco”. Sarà a capo di una coalizione che verrà presentata nei prossimi giorni. Vuole essere la prima donna a salire sullo scranno più alto del palazzo municipale.
43 anni di autentica genuinità, ha una doppia laurea in Lettere e Filosofia: “Storia, scienza e tecnica della musica e dello spettacolo”, e “Storia e tecnica della fotografia”. La chiamano affettuosamente “Ciocia”, soprannome familiare che conserva con orgoglio. Estremamente eclettica e creativa, ha fatto della solidarietà una missione, del teatro una passione e dell’organetto uno sfogo di giovialità.
Propone il programma “Nexus”, inteso come connessione in tutte le sue accezioni. Intende rivoluzionare l’assessorato alle politiche sociali, rendendolo oggi più che mai settore primario anziché secondario. Vuole una connessione, un legame, un rapporto diretto con i suoi concittadini e le loro esigenze.
«Grazie alla fiducia dei cittadini, ho avuto la possibilità di diventare assessore nelle ultime due giunte comunali – dichiara la candidata Viglianti -. So cosa vuole la gente, perché vengo dalla gente. Ho dato tutta me stessa per migliorare la qualità della vita di tanti che ho incontrato e ascoltato lungo il percorso intrapreso nelle sfere di servizi sociali, solidarietà, sport e politiche giovanili».
«Insieme abbiamo già fatto tanto, ma è il momento di costruire finalmente una “Città sociale”: più vicina ai bisogni reali dei cittadini – conclude -. La costruiremo con tutte le persone che in questi anni hanno creduto e collaborato con me. La mia squadra è pronta a lavorare fianco a fianco con noi per realizzare questo sogno. Vogliamo che Veroli, città unica nel suo genere, esprima tutte le potenzialità ancora inespresse. Guideremo la città verso un futuro luminoso. La vera Veroli, quella autentica e fiera, siamo noi».
Patrizia Viglianti Sindaco
Ufficio Stampa

MOODY’S  PROMUOVE GIUNTA ROCCA, LA SODDISFAZIONE DEL VICECAPOGRUPPO DI FDI  MAURA

“Si prosegue sulla strada dei risultati, la sola possibile per restituire alla Regione Lazio credibilità e risorse concrete di sviluppo. È con profonda soddisfazione che abbiamo accolto il giudizio della Moody’s, che alla chiusura dei più autorevoli mercati europei ha ritenuto di assegnare alla Regione Lazio un grado di solidità che da Ba1 è salito a Baa3. Il  miglioramento del rating della Regione Lazio rappresenta una sostanziale
promozione per le politiche economiche intraprese dalla giunta Rocca nel suo primo anno di governo, in specie quelle protese al contenimento del debito, con l’azzeramento del ricorso all’indebitamento nell’ambito delle legge di stabilità 2024.
Il passo avanti è davvero significativo, giacché traghetta  l’ente da un grado ‘non-investiment/speculative’ a ‘lower medium’, rendendolo così appetibile per gli investitori. Ricordiamo che lo scorso anno, all’atto dell’insediamento della nuova giunta, il rating della Regione Lazio era Ba1, un livello che rappresentava un autentico deterrente per i mercati finanziari e per gli investitori. Dopo un solo anno di giunta Rocca, grazie alle politiche messe in campo dall’assessore al Bilancio Giancarlo Righini, la Regione Lazio ha compiuto un salto consistente, che spalanca scenari di investimenti e di crescita. Il giudizio di Moody’s è stato positivo tanto in riferimento alla capacità di riscossione delle proprie entrate, che sull’attenta gestione attiva del pur importante stock di debito regionale accumulatosi negli anni precedenti.
La strada per arrivare alla soluzione di tutte le problematiche specifiche è naturalmente ancora lunga, ma l’incisiva azione economico amministrativa, svolta con grande attenzione  e nel rispetto dei rilievi della Corte dei Conti, ha già portato a un’importante riduzione del debito regionale e l’attestato di Moody’s rappresenta un punto di partenza significativo. Condivido pertanto la sincera soddisfazione espressa dal presidente Rocca e dall’assessore al bilancio Righini e rinnovo l’impegno verso una politica che abbia nella tenuta in ordine dei conti un punto cardine e un elemento imprescindibile. Continueremo a seguire questa direzione, per un risanamento che passi da investimenti mirati e da politiche economiche proficue, sempre nel rispetto dell’interesse dei cittadini e pertanto senza sacrificare alcun servizio essenziale”.
DANIELE MAURA

Cultura della legalità ed il mondo dei giovani. Partecipa al convegno Gianluca Quadrini.

Presso il teatro Mangoni di isola del Liri l’Associazione Nuovo Sindacato dei Carabinieri organizza un convegno sulla Cultura della legalità ed il mondo dei giovani. Presente anche il Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone, Gianluca Quadrini, che dopo aver portato i saluti del Presidente, Luca Di Stefano, ha sottolineato l’importanza di questi incontri – “Un’importante occasione per riflettere della necessità  di promuovere valori come rispetto delle leggi, della giustizia e dell’etica nella società, in particolare tra i giovani. Un convegno, quello di oggi, al quale ho partecipato in qualità di Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone e durante il quale ho ritenuto opportuno sottolineare la necessità di educare i giovani a comprendere l’importanza del rispetto delle regole, delle norme e dei diritti, per contribuire a creare una cultura della legalità diffusa e radicata nel tessuto sociale. Un ringraziamento – conclude Quadrini – all’Associazione Nuovo Sindacato Carabinieri e al suo segretario provinciale, Raffaele Fardella, per il lavoro di sensibilizzazione che sta svolgendo.”

Ancora un’altra adesione per Forza Italia. Antonio Colantonio aderisce al partito. Gianluca Quadrini si dice soddisfatto per il rafforzamento della presenza del partito sul territorio.

Continuano le adesioni in provincia di Frosinone per Forza Italia, dopo quelle dei giorni precedenti, fa il suo ingresso anche il consigliere del comune di Roccasecca, Antonio Colantonio. La notizia di questa nuova adesione viene accolta positivamente e con grande entusiasmo dal Presidente del gruppo di Forza Italia in Provincia, Gianluca Quadrini che in una nota afferma – “non posso che congratularmi con il consigliere Colantonio per la scelta di aderire al nostro partito e di condividere con noi gli obiettivi e le proposte per il territorio. Sono sicuro che questo nuovo ingresso contribuisca a portare avanti gli ideali del partito nella sua attività. Stiamo lavorando con determinazione e mostrando le nostre capacità. La presenza costante sul territorio conferma il lavoro svolto sul campo e la grande leadership del nostro coordinatore regionale, il Senatore Claudio Fazzone, che ringrazio per l’impegno profuso nell’organizzazione e nella gestione delle attività del partito, e della nostra coordinatrice provinciale, Rossella Chiusaroli, che grazie alla sua costante presenza e dedizione al territorio ha contribuito a mantenere un forte legame con la comunità locale.” In conclusione Quadrini augura buon lavoro al nuovo membro della famiglia di Forza Italia Antonio Colantonio  e sottolinea l’importanza del ruolo del consigliere nel portare avanti l’agenda politica del partito e nell’interagire con i cittadini per comprendere le loro esigenze e necessità.

Regione Lazio – Forza Italia supera la Lega e diventa il secondo partito della coalizione.  Quadrini: “la retrocessione della Lega è frutto di politiche sbagliate per il territorio. Forza Italia determinata ad affrontare le sfide future. “ 

“Grazie al forte radicamento sul territorio, Forza Italia ha superato in consensi la Lega nella nostra regione.” Queste le parole di Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo di Forza Italia in Provincia di Frosinone, successivamente al risultato del rinnovo del consiglio provinciale di Viterbo che vede eleggere due consiglieri azzurri e nessuno per la Lega. “ Mi congratulo con i consiglieri provinciali di Forza Italia, Francesco Ciarlanti ed Ermanno Nicolai, per l’eccellente riuscita. Analizzando i risultati elettorali, ci si rende conto che Forza Italia sta guadagnando terreno sul territorio e sta diventando il secondo partito della coalizione, superando la Lega. Il Presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Romoli, da me sostenuto alla presidenza di Upi Lazio, appartiene a Forza Italia per questo, ritengo, che  la collaborazione con i due nuovi consiglieri sarà fondamentale per lo sviluppo del partito in provincia. Oggi, questa crescita è il frutto del lavoro e della determinazione di tutti i membri, che hanno saputo comunicare in modo efficace i valori e gli obiettivi di Forza Italia agli elettori.”  Il Presidente del Gruppo in Provincia di Frosinone attribuisce la scalata di Forza Italia al lavoro e alla determinazione dei suoi componenti ma anche alla capacità di leadership e organizzativa del suo coordinatore regionale, senatore Claudio Fazzone  che, afferma Quadrini – “Ha saputo guidare con determinazione e competenza il partito verso il successo mantenendo prioritaria l’unità  e la coesione per continuare a ottenere risultati positivi e per affrontare le sfide future con determinazione. Il nostro impegno sarà di continuare a lavorare duramente per far crescere ancora di più il partito e per rappresentare al meglio i cittadini dell’intera regione. I numeri che vedono retrocedere la Lega a livello regionale sono l’inequivocabile insoddisfazione nei confronti di una politica frammentata.  Conclude Quadrini – la Lega è stata inevitabilmente  penalizzata nei risultati elettorali dalle politiche messe in atto nel nostro territorio. Questa retrocessione è un segnale importante che deve essere interpretato con attenzione, poiché indica la necessità di un cambiamento di rotta. Forza Italia si impegnerà a cogliere questa opportunità per offrire ai cittadini un’alternativa credibile e concreta, in grado di rispondere alle loro esigenze e alle sfide del momento.”

Frosinone  – riunione del Coordinamento provinciale di Forza Italia. L’appoggio di Quadrini e Ferdinandi alla Coordinatrice Provinciale Rossella Chiusaroli candidata alle prossime Europee. 

Sì è svolto ieri a Frosinone, presso la Trattoria,  l’incontro del Coordinamento provinciale di Forza Italia durante il quale, dopo aver approfondito gli argomenti riguardanti il partito e ribadito la sua crescita a livello territoriale ma anche nazionale,  il Senatore,  Claudio Fazzone ha annunciato la candidatura alle Europee di Rossella Chiusaroli. Leadership, competenza politica e lunga esperienza nel campo, solo le qualità che sottolineano che la candidatura della Chiusaroli rappresenta un’opportunità per portare avanti l’agenda del partito e per difendere gli interessi dell’Italia a livello europeo. Sottolineano Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo di Forza Italia  in Provincia e Gioacchino Ferdinandi, sindaco di Piedimonte San Germano, che danno pieno sostegno alla Coordinatrice provinciale.  “Il

Partito è pronto a continuare a lavorare per il bene del Paese e per difendere gli interessi degli italiani in Europa.” Sottolinea Quadrini “ Rossella Chiusaroli è una persona competente e apprezzata all’interno del partito, sarà in grado di rappresentare al meglio gli interessi dei cittadini in questa importante tornata elettorale.”

L’annuncio della candidatura del coordinatore provinciale è stato accolto con entusiasmo dai militanti e sostenitori di Forza Italia, che hanno promesso di continuare ad  uniti per contribuire alla sua elezione alle elezioni europee.

Ieri 14 Marzo 2024 la presidente della Commissione regionale Sanità del Lazio, Alessia Savo, ha incontrato il Procuratore della Repubblica di Frosinone, il dottor Antonio R.L. Guerriero.

Ringrazio il procuratore Guerriero per la cordiale disponibilità e per la sensibilità da sempre mostrata nei confronti del territorio e in particolare delle fasce deboli. In un dialogo franco e aperto, abbiamo affrontato alcune delle problematiche principali del territorio, con particolare attenzione alle politiche sociali e a quella parte della nostra popolazione che più necessita di protezione e sostegno. Un confronto estremamente produttivo sulle azioni necessarie per la crescita del territorio nel solco della legalità, collaborazione e messa a terra di sinergie comuni, che ha gettato nuove basi per una sempre maggiore collaborazione istituzionale, anche alla luce dei recenti avvenimenti di cronaca che hanno interessato il territorio e il capoluogo”.

Risultato elettorale del centrodestra:  in Abruzzo e nella Provincia di Latina, Forza Italia si conferma secondo partito della coalizione. Gianluca Quadrini: “ Forza Italia, un partito solido, centrale e punto di riferimento del centrodestra.”

Le elezioni regionali in Abruzzo si sono concluse con la riconferma del candidato di centrodestra Marco Marsilio con il 53,52%, con oltre il 14% dei consensi attestati da Forza Italia, mentre il centrosinistra si ferma al 46,48%. Anche in provincia di Latina il centrodestra è risultato essere il primo partito con il 30,6% delle preferenze provenienti da  Forza Italia.  In entrambe le tornate elettorali il partito fondato da Silvio Berlusconi si conferma  come secondo della coalizione.” Forza Italia ha confermato la sua centralità nelle elezioni regionali in Abruzzo e nella provincia di Latina, attestandosi come una delle principali forze politiche del Paese e  facendosi sempre più largo tra Fratelli D’Italia e il Partito Democratico.” Sottolinea in una nota Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo di Forza Italia in provincia di Frosinone. “Questo risultato rappresenta un importante successo e dimostra il forte sostegno tra gli elettori  grazie alla credibilità, affidabilità e alla concretezza degli esponenti del partito. Ora ci aspettano altri importanti appuntamenti.  Continueremo  a lavorare con impegno e determinazione per ottenere risultati positivi perché è necessario proseguire sulla strada dell’unità e della coesione per affrontare al meglio le sfide future.” Il Presidente del Gruppo di forza Italia in Provincia di Frosinone, Gianluca Quadrini,  si complimenta e augura buon lavoro Vincenzo Mattei per Fondi, Gianluca Taddeo per Formia, Barbara Cerilli per Terracina e Luca Gallinaro per Gaeta eletti in consiglio provinciale di Latina.

Pasquale Cirillo aderisce a Forza Italia – “il benvenuto di Gianluca Quadrini”

Il consigliere comunale di Frosinone, Pasquale Cirillo aderisce ufficialmente in Forza Italia. “La  decisione di aderire a Forza Italia dimostra l’impegno e la dedizione per il nostro partito e per i valori che rappresentiamo.” Afferma in una nota il Presidente del consiglio della provincia di Frosinone e Presidente del Gruppo di Forza Italia in Provincia, Gianluca Quadrini, che da il benvenuto al consigliere comunale Pasquale Cirillo. “Sono certo, da presidente del Gruppo di Forza Italia in Provincia  potremo lavorare per il bene della nostra comunità e portare avanti le nostre idee e proposte per un futuro migliore.” Quadrini conclude la sua nota confermando la crescita di Forza Italia e si è detto fiducioso nel raggiungimento di ottimi risultati e nel contributo che il partito  potrà dare al progresso del territorio.

Il Presidente Di Stefano conferma la delega di Presidente del Consiglio Provinciale al consigliere Quadrini.

Sono state assegnate le deleghe ai consiglieri della Provincia di Frosinone. Il Presidente, Luca Di Stefano, conferma e conferisce l’incarico di Presidente del Consiglio al consigliere Gianluca Quadrini, che in una nota ringrazia il presidente per l’opportunità e conferma il suo impegno a lavorare con dedizione per il territorio. “Desidero esprimere il mio più sentito ringraziamento al Presidente Di Stefano per la fiducia che mi ha dimostrato conferendomi e riconfermandomi il ruolo di Presidente del Consiglio Provinciale all’interno della nostra provincia. Consapevole dell’importanza e della responsabilità che questa delega comporta, continuerò a svolgere il mio compito nel migliore dei modi, mettendo al servizio della collettività le mie competenze e la mia esperienza. Desidero ribadire il mio impegno per il territorio e per il benessere dei cittadini della nostra provincia. Continuo a credere fortemente nel potenziale del nostro territorio e sono determinato a contribuire attivamente al suo sviluppo e alla sua crescita.” Il Presidente d’aula ribadisce il suo impegno a lavorare in sinergia con gli altri membri dell’amministrazione provinciale al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini e di promuovere iniziative che possano favorire lo sviluppo economico e sociale della nostra provincia.

Verified by MonsterInsights