Frosinone ha ospitato ieri mattina il CdS di marcia seconda prova, con la 20 km senior e promesse valido anche come campionato italiano. In palio i titoli assoluti e promesse, sia maschili che femminili, nell’evento valido come seconda prova dei Societari di specialità, con juniores e allievi impegnati sulla 10 km e i cadetti nel Trofeo nazionale e una prova del Trofeo Fulvio Villa, riservato a ragazzi ed esordienti.

I laziali grandi protagonisti. L’atleta pugliese delle Fiamme Gialle, Francesco Fortunato, rispetta le attese e copre i 20 km in 1:21.11 sugellando un avvio di anno positivo col titolo su strada dopo quello al coperto, due minuti sopra il pb e con la testa già a Podebrady. Fortunato si allena a Tivoli.

Francesco Fortunato vince la 20 km

A livello femminile la gara, vinta dalla milanese Valentina Trapletti dell’Esercito, era valido come Trofeo Annarita Sidoti.

Tra gli U20 al maschile, rispetta tutte le attese Diego Giampaolo: il marciatore ostiense allenato da Patrick Parcesepe chiude la 10 km in 41:47 davanti a un altro laziale, Andrea Di Carlo (Studentesca/45:27). Il record boy regionale delle Fiamme Gialle Simoni migliora il 42:26 di un anno prima a Pescara, rilanciando per le prossime uscite del tacco e punta.

Successo laziale anche con Giulia Gabriele, tra le junior: con 47:12, l’atleta delle Fiamme Gialle Simoni allenata da Lorenzo Dessi si porta a casa il titolo ai danni di Giada Traina, in ritardo sul traguardo di 8 secondi.

La romana 2005 si migliora e archivia il 48:28 fatto in Repubblica Ceca un anno fa.

Ad accogliere il successo dei due ragazzi delle Fiamme Gialle Simoni, la madrina d’eccezione, oro olimpico, Antonella Palmisano (Fiamme Gialle), “testimonial” della manifestazione nazionale organizzata da Atletica Ceprano con FIDAL Frosinone con grande puntualità e con un successo riconosciuto da più parti.

Tra le Allieve il quarto posto di Alessandra Cosi (Studentesca) con 51:12 sui 10 km. Quarto al maschile anche Domiziano Righi (Fiamme Gialle Simoni), in 48:58. Tra i cadetti quarto Sebastiano Righi (Fiamme Gialle Simoni) in 31:29 sui 6 km mentre è settima la compagna di squadra Lucrezia Rosi, cadetta che finisce la sua gara di 4mila metri in 21:49.

Nelle classifiche di società, guardando ai podi, terza piazza tra gli junior maschi per le Fiamme Gialle Simoni e quarto per la stessa società tra le donne. Secondo, invece, tra i maschi U18 e terza la Kronos Roma al femminile. La gara forma anche le graduatorie del Trofeo Nazionale U16