Video

Vallepietra: Gli Acclamatores di San Sisto fanno visita alla Santissima Trinità.

Vallepietra:
Come tutti gli anni metà ottobre gli Acclamatores di San Sisto fanno il pellegrinaggio alla Santissima Trinità al Santuario di Vallepietra.
Tutto organizzato a perfezione dal Capo Gruppo Acclamatores Alessandro Bianchi.
Il presidente Bianchi ci ha rilasciato queste poche parole, la visita la facciamo a chi purtroppo non può più salire per un suo problema di salute, noi preghiamo per la loro salute.
Facciamo intrattenimento musicale durante la Santa Messa, e dopo qualche panino e un po’ di divertimento con gli amici su un prato che costeggia il fiume. Speriamo di esserci anche il prossimo anno. (Foto e articolo di Simone Macciocca).

Alatri: Ci lascia il Professor Ennio Santachiara. Tantissimi messaggi di cordoglio da chi lo conosceva.

Alatri :

È venuto a mancare la notte scorsa, il Professor Ennio Santachiara. Nella sua vita ricordiamo aveva molti Hobby, la musica sapeva suonare pianoforte, clarinetto Saxsofono, tromba, Flauto, passione di caccia e pesca, anche lo sport la sua bici da corsa, anche fotografia aveva un suo negozio in via Vineri.

Le condoglianze vanno a sua moglie, ai suoi figli Lucio e Gianluca.

Condoglianze da parte tutto lo staff il Salotto, Ciociariawebnews.itS

Simone Macciocca

REGIONE LAZIO. LA COMMISSIONE RICOSTRUZIONE IN AUDIZIONE A RIETI, PRESENTI il COMMISSARIO CASTELLI E TUTTI I SINDACI DEL CRATERE.

Amatrice:
REGIO5NE LAZIO. LA COMMISSIONE RICOSTRUZIONE IN AUDIZIONE A RIETI, PRESENTI il COMMISSARIO CASTELLI E TUTTI I SINDACI DEL CRATERE.
  • GIORGIO CORTELLESI (sindaco di Amatrice): “LA RIPARTENZA O E’ COLLETTIVA E CONDIVISA O NON E’”
    “Ringrazio il presidente Nazzareno Neri per la sua sensibilità istituzionale. Fare il punto sulla ricostruzione convocando tutti i sindaci del Cratere, il territorio colpito dal terremoto nel 2016, non solo ha raggiunto lo scopo di monitorare l’effettivo stato dell’arte circa un’emergenza che dura da troppo, ma ha posto anche le basi per risposte efficaci da parte della politica”.
    Questo ha dichiarato Giorgio Cortellesi, sindaco di Amatrice, partecipando alla Audizione “fuori sede” a Rieti della Commissione Ricostruzione, tutela del territorio, della Regione Lazio presieduta da Nazzareno Neri, a cui hanno partecipato, oltre al commissario Guido Castelli, l’assessore Manuela Rinaldi, Stefano Fermante, direttore USR Regione Lazio, Aldo Isi, Amministratore Delegato e Direttore Generale Anas e i sindaci del Cratere.
    “Come primo cittadino di Amatrice e delle sue 69 Frazioni – ha continuato Cortellesi – ho ribadito le criticità affrontate, le iniziative intraprese, le sinergie avviate con la struttura commissariale e non posso che apprezzare scelte come l’audizione di oggi fuori sede. Un segno tangibile che avvicina le istituzioni alle comunità. La ripartenza dopo il sisma o è collettiva e condivisa o non è. Per questo do molta importanza alla costruzione oltre che materiale, fisica anche a quella sociale”.

AMATRICE SOLIDALE. PARTE LA PRIMA SQUADRA PER SOCCORRERE L’EMILIA.

AMATRICE SOLIDALE.
PARTE LA PRIMA SQUADRA PER SOCCORRERE L’EMILIA.no
G.CORTELLESI (sindaco): “SOLO CHI HA PROVATO LO STESSO DOLORE PUO’ CAPIRE. C’E’ BISOGNO DI FATTI E SCELTE CONCRETE NON DI POLEMICHE”

Amatrice scende in campo per l’Emilia Romagna colpita da un’alluvione senza precedenti. E’ partita oggi la prima squadra di sei volontari, direzione Cesena, per soccorrere la popolazione in difficoltà, che ha perso le case e le cose più care. Guidata da Angelo Bonanni e coordinata dal consigliere comunale Fabio D’Angelo, porta con sé macchine operative per rimuovere il fango e pale e altri attrezzi messi a disposizione dall’Amministrazione.
“Solo chi ha provato sulla propria pelle il dolore e i danni di un terremoto, può capire quando sia importante la solidarietà e la vicinanza umana. L’Italia ha bisogno di fatti concreti, provvedimenti specifici, strategie mirate al governo del clima, alla cura dei territori e dei letti dei fiumi, abbandonati dall’uomo, e non parole vuote o polemiche politiche inutili”: ha dichiarato il sindaco di Amatrice Giorgio Cortellesi.
La prima squadra terminerà il proprio servizio mercoledì e sarà subito pronta una seconda. Per ulteriori informazioni rivolgersi sempre al consigliere Fabio D’Angelo (cell. 335-8044676).

Sora Ricorda il Maresciallo Capo Luca Polsinelli.

Sora :

La Città di Sora ha celebrato solennemente, venerdì 5 maggio, il diciassettesimo anniversario della
scomparsa del Maresciallo Capo Luca Polsinelli, il giovane alpino sorano caduto, il 5 maggio 2006,
in un vile attentato terroristico a Kabul, in Afghanistan. La commemorazione è stata organizzata All’interno del Cimitero Comunale, alle ore 11.15, ha preso il via il secondo momento della
cerimonia presenziato dal Sindaco Luca Di Stefano. Sono stati resi gli onori militari in armi con la
deposizione delle corone presso la Tomba Monumentale del Mar. Ca. Luca Polsinelli ed a seguire,
nella Cappella del Cimitero, è stata celebrata la santa messa.
dal Comune di Sora con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini – Gruppo di Sora.
Le cerimonie hanno preso il via alle ore 9.30, presso l’Auditorium dell’Istituto “Cesare Baronio”, con
gli interventi di saluto delle autorità, alla presenza della famiglia Polsinelli e di numerosissime
autorità militari e civili.
Hanno preso la parola il Vice Prefetto Dott. Giovanni Luigi Bombagi, il Presidente
dell’Associazione Nazionale Alpini Sez. Abruzzi Piero D’Alfonso, un rappresentante del IX
Reggimento Alpini de L’Aquila, il Vice Sindaco Maria Paola Gemmiti e la Consigliera delegata
all’Istruzione Francesca Di Vito.
A seguire un commovente momento: la lettura della poesia “Mar. Ca. Luca Polsinelli…presente!” di
Raffaele Sais, dedicata alla memoria del Mar. Ca. Polsinelli.
Nel corso della cerimonia, presentata dalla giornalista Ilaria Paolisso, si è svolta la premiazione
della XIV edizione del Concorso “Luca Polsinelli: un uomo, un alpino, una vita donata”, rivolto agli
studenti di tutti gli istituti scolastici della città di Sora. Gli elaborati in concorso sono stati valutati da
una giuria di altissima qualità: il Presidente Prof. Lucio Meglio, la Prof.ssa Diana Carnevale ed il
Prof. Giuseppe Ruggieri.

All’interno del Cimitero Comunale, alle ore 11.15, ha preso il via il secondo momento della
cerimonia presenziato dal Sindaco Luca Di Stefano. Sono stati resi gli onori militari in armi con la
deposizione delle corone presso la Tomba Monumentale del Mar. Ca. Luca Polsinelli ed a seguire nella Cappella del Cimitero, è stata celebrata la santa messa.

AMATRICE IN ECCELLENZA. FESTA ROSSO-BLU. G. CORTELLESI

Amatrice :

AMATRICE IN ECCELLENZA. FESTA ROSSO-BLU. G. CORTELLESI (sindaco): “NELL’ABBRACCIO AI CALCIATORI L’ABBRACCIO DI UNA COMUNITA’ CHE VUOLE RIPARTIRE”

Festa Rosso-Blu. Domenica 7 maggio ad Amatrice si festeggerà un risultato storico che rende orgogliosa tutta una comunità: la conquista da parte della locale squadra di calcio dell’Eccellenza. Un salto di qualità sportivo merito della tenacia, della competenza del suo presidente Tito Capriccioli, dell’impegno dei suoi giocatori e del suo staff. “Dopo il terremoto – ha dichiarato il sindaco Giorgio Cortellesi – l’Asd Amatrice calcio non si è fermata, combattendo a ogni partita ha dimostrato la forza e la fierezza di una terra che vuole riscattarsi dalle avversità, reagire e ripartire. Anche il calcio, come ogni altro sport è simbolo dei valori migliori della società. Che l’esempio della nostra squadra sia il simbolo di quella speranza collettiva e di quella ricostruzione morale, sociale e culturale di Amatrice e delle sue Frazioni che mi sono prefisso come obiettivo della mia Amministrazione”.

Il programma di domenica 7 maggio prevede: incontri istituzionali presso il Comune (alle ore 11,45), saluti istituzionali presso il campo Paride Tilesi alle ore 15,30, la partita Amatrice-Tor Lupara (ore 11,00), presentazione squadra e staff alle ore 19,00; e appuntamenti “ludici”: musica col Dj C. Proni (inizio alle ore 17,00), Dj set con Jas&Jay alle ore 19,30, amatriciana in piazza a cura della Pro-Loco alle ore 21,00.

 

Alatri : Amelina Promutico ha compiuto 15 Aprile scorso 100 Anni.

Alatri :

Il 15 Aprile scorso ha compiuto 100 Anni la signora Amelina Promutico.

Tutta l’amministrazione comunale e il Sindaco di Alatri Maurizio Cianfrocca, gli ha omaggiato una targa ricordo per i suoi 100 Anni.

Gli auguri vanno ad Amelina anche da parte nostra della redazione del sito Ciociariawebnews.it.

La Signora Amelina è stata intervistata dalla Trasmissione il Salotto Web News.

Il video :

 

Verified by MonsterInsights